Gora Camara è ancora nel mirino di Varese. Secondo La Prealpina la società lombarda - dopo un tentativo a vuoto - ha deciso di riprovarci con il lungo senegalese, e ha coinvolto anche la Virtus proprietaria del cartellino nel discorso. Le parti stanno parlando: dopo l'arrivo di Polonara la Segafredo potrebbe infatti lasciare partire Camara, da capire se in prestito o a titolo definitivo.

“Salotto Bianconero”: la nuova puntata su Facebook e Youtube
MANNION: IN VIRTUS DUE ANNI MOLTO DIFFICILI. NON CAPISCO - MA ACCETTO - IL NON AVER GIOCATO I PLAYOFF