(Foto Mauro Donati)
(Foto Mauro Donati)

E allora per la Fortitudo orologio sia, cercando di capire quale sia l'intarsio del calendario e quale sarà l'impatto tra i due gironi, mentre di qua si cerca di capire quale sia la gerarchia tra le prime, equilibrate, di classifica. E di là si parla di scudetto e di Teodosic. Vabbè, verrebbe da dire, mentre uscendo da una sconfitta arrivata per eccesso di fiatone ecco che la parte del coro desiderosa di rinforzi e grandi obiettivi ha cantato più forte di quella per cui è meglio andare cauti e quel che sarà sarà, citando più o meno la Tiziana Rivale del 1983.

Ok, è chiaro. Questi sono corti, e se nel corso della stagione giocando (finora) una volta alla settimana i 35' fissi dei titolari possono essere drenati, è nel corso della singola partita che vanno ben cesellati gli attimi in cui permettersi di panchinarli e fornirli di ossigeno in bombola. E va bene la delusione finale: si fosse arrivati secondi dopo essere stati quarti ci sarebbero i fuochi d'artificio. Così, invece, pare pianto e stridore di denti. Una via di mezzo ci dovrà essere.

Cremona
Ferraroni Cremona

L'avversario

Cremona, quindi. Attenzione, non è quella dell'anno scorso, quella di Cavina, per intenderci: sarà banale, ma meglio ricordarlo. Questa è la Ju.Vi., società dalla lunga militanza attorno alla serie B che, dopo essere ripartita dalla Promozione nel 2014, è salita fino alla A2 già l'anno scorso, affrontando la seconda serie nazionale con buoni risultati. 12-10 il record fin qua, andamento regolare con il recente inserimento dell'esterno Shahid (20 nelle 5 fin qua giocate) al posto di Medford. Punti arrivano dall'alona Tortu così come dall'altro esterno straniero Cotton (12 e il 44% da 3), mentre in area si sbattono anche l'esperto Magro e il giovin Vincini. Attenti poi all'eterno tiratore Musso e all'ex giovanili Virtus Benetti. Allena Luca Bechi, anche lui giramondo passato anche dalle parti della V Nera. Dalla Lombardia avevano chiesto di anticiparla a stasera: sacrilegio, anche se il venerdì a Sanremo c'è l'inutile gara di cover. Niente di fatto, per fortuna.

Il programma

Si gioca domenica, ore 18, diretta LNP Pass e  Nettuno Bologna Uno.

Questa sera "Vitamina Effe" su Nettuno Bologna Uno
Marsh nuovo Top Sponsor di Virtus Segafredo Bologna