Non ci si ferma mai. Stasera la Virtus riceve l'Olympiacos, per la prima delle sfide di questo doppio turno natalizio. I bianconeri finora hanno disputato un'Eurolega oltre ogni aspettativa, e vogliono continuare a farlo. Gli avversari hanno grandissimo pedigree, ma finora hanno reso sotto le aspettative. Record di 7-7 e nono posto, nonostante l'arrivo di quel Milutinov che l'anno scorso fu cercato dai bianconeri, e oggetto di una battuta (minutino che non è Milutinov) da parte di Sergio Scariolo nella conferenza stampa che poi gli costò il posto. Pur non avendo più il talento di Sloukas e Vezenkov, i greci sono comunque una squadra di altissimo livello e grande fisicità, e la partita quindi sarà da prendere con le molle.

Ultima casalinga prima di Natale

Servirà la massima intensità, quella che sabato con Venezia si è vista solo a tratti. Ma finora in Eurolega la Segafredo è stata sempre la miglior versione di se stessa, trascinata dai suoi leader, Belinelli, Shengelia e Hackett. Ancora senza Mickey - e sarà così per un altro po' di tempo - il settore lunghi bianconero continua a essere in emergenza. I piccoli invece ci saranno tutti: Pajola è tornato dall'infortunio in maniera decisamente convincente, e si vedrà se Jaleen Smith potrà essere ancora utile alla causa.

Dove vederla

Virtus Segafredo - Olympiacos si gioca alle 20.30, diretta Sky Sport, DAZN e Radio Nettuno Bologna Uno.

“Salotto Bianconero”: la nuova puntata su Facebook e Youtube
Il 23 dicembre la patrona della pallacanestro a Ozzano