Non è ancora stata delineata la proprietà Fortitudo della prossima stagione, con la speranza che i dettagli da smussare vengano superati nei prossimi giorni, ma intanto è già aperta una acerba riffa su chi potrebbe essere l'allenatore della prossima stagione, dando per scontato - ma tutto potrebbe essere - che Matteo Angori, bravo nei playoff a far remare i giocatori nella stessa direzione, non verrà confermato come head coach, restando eventualmente come vice. Un nome che gira da un po' di giorni è quello di Matteo Boniciolli, che è stato anche a Bologna per seguire il figlio al Playground dei Giardini: attualmente libero, il coach non disdegnerebbe un ritorno in Fortitudo. Oggi Stadio propone il nome di Demis Cavina, benchè il castellano abbia ancora contratto con Cremona e abbia di recente dichiarato ad Icaro TV di non aver avuto alcun tipo di contatto con la società Fortitudo. Forse, anche perchè in questo momento non è chiaro chi possa agire sul mercato per una realtà che non ha alcun tipo di organigramma definito. Ed è chiaro che ora, più che di nomi certi, si riportano suggestioni o anche solo impressioni soggettive.

 

Foto Valentino Orsini - Fortitudo Pallacanestro 103

“Salotto Bianconero”: la nuova puntata su Facebook e Youtube
QUESTA SERA SPECIALE SU TRC CON AMPIO POST-PARTITA