Domenica ultima di regular season a Bologna contro la capolista Virtus (ore 18.15, diretta Eurosport e DAZN)

Virtus Segafredo Bologna (1°, 21-8) vs. Dolomiti Energia Trentino (7°, 15-14)

30a giornata Serie A UnipolSai | Virtus Segafredo Arena, Bologna 

Domenica 5 maggio 2024 | ore 18.15 | Eurosport 2, DAZN

Kinesi Injury Report 

 

Dolomiti Energia Trentino

I bianconeri domani, domenica 5 maggio, alle ore 18.15 affrontano alla Virtus Segafredo Arena la Virtus Segafredo Bologna nel 30° e ultimo turno di regular season in Serie A UnipolSai (diretta DAZN ed Eurosport 2). 

A 40' di gioco dal termine della stagione regolare, capitan Forray e compagni a seconda dei risultati dell'ultima giornata possono ancora chiudere in un posto tra il quinto e l'ottavo in classifica; la certezza è che a partire dal weekend dell'11 e 12 maggio la Dolomiti Energia Trentino prenderà parte ai playoff Scudetto, e lo farà cominciando in trasferta la propria serie dei quarti di finale contro una tra la stessa Virtus Bologna, Olimpia Milano, Brescia e Venezia. 

Coach Paolo Galbiati oltre ai lungodegenti Grazulis, Udom e Niang dovrà fare a meno anche di Prentiss Hubb, rientrato in questi giorni negli Stati Uniti con il permesso del club per la nascita del primogenito Kairo; non sarà della partita neanche Daulton Hommes, ancora in attesa del visto per potersi unire stabilmente alla squadra.  

 

L'avversaria: Virtus Segafredo Bologna

La Virtus Segafredo Bologna si presenta all’ultimo turno di regular season da prima della classe, con i ragazzi di coach Luca Banchi che scenderanno in campo nella sfida di domenica contro la Dolomiti Energia Trentino determinati a difendere il primato in classifica e a garantirsi così il vantaggio del fattore campo in ogni serie di playoff che li vedrà protagonisti. La Virtus per tutta la stagione tra campionato ed Eurolega ha messo in mostra un grande potenziale realizzativo e un formidabile mix di atletismo, energia ed esperienza: Toko Shengelia (13,8 punti e 5,2 rimbalzi di media), atleta che in estate potrebbe essere all’opera sul parquet della Il T Quotidiano Arena con la sua Georgia il prossimo 23 giugno in occasione della Trentino Basket Cup, e Marco Belinelli (13,6 punti) sono i due migliori realizzatori di una squadra dallo smisurato talento offensivo. Nell’ultimo starting five schierato da coach Banchi erano presenti poi Daniel Hackett (7,4 punti con 3,7 assist), playmaker metronomo e leader emotivo dei felsinei, Isaia Cordinier (8,0 punti con 3,6 rimbalzi a partita), instancabile ala francese dall’atletismo dirompente e Bryant Dunston, centro che nell'ultimo decennio è stato uno dei dominatori dell’Eurolega a suon di rimbalzi e stoppate. 

I nomi e il pedigree dei giocatori presenti nella profondissima panchina virtussina non sono certamente da meno: al rientro dopo due giornate di stop per infortunio sarà Gabriel “Iffe” Lundberg (11,1 punti con il 42,3% da 3 punti), guardia quest’anno “eroe” di molti finali di partita. Altrettanto centrale nelle rotazioni di Bologna è il gruppo degli italiani: Alessandro Pajola si è confermato anche questa stagione come uno dei migliori difensori in Serie A, Awudu Abass porta sempre in dote un solido contributo su entrambi i lati del campo e Achille Polonara, assente all’andata contro Trento, ha fortunatamente recuperato al meglio ed è la prima alternativa a Toko Shengelia nelle rotazioni per il ruolo di ala grande. Si sono poi uniti alla squadra a gennaio Ante Zizic, che fin da subito ha avuto un grande impatto con la Serie A mettendo a referto 10,1 punti con 5,9 rimbalzi di media, e Rihards Lomazs, guardia lettone classe 1996, già allenata da Banchi in nazionale. A completare un roster ricco di alternative, che obbligherà Banchi a fare delle scelte per quanto riguarda i convocati per la partita di domenica e poi per i playoff, ci sono Jordan Mickey (10,7 punti e 5,2 rimbalzi di media in 18 partite giocate), Ognjen Dobric, ala serba arrivata in estate dalla Stella Rossa di Belgrado e il playmaker Bruno Mascolo.

 

I precedenti

Diciotto i confronti ufficiali tra Virtus Bologna e Dolomiti Energia Trentino a partire dal 2014, l'anno della promozione di Forray e compagni in Serie A: le sfide sono 16 in regular season e 2 giocate nelle Top 16 di EuroCup nel gennaio 2020. Il bilancio è di 12-6 in favore di Bologna, che si è imposta in 10 degli ultimi 11 incontri disputati. In assoluto l'ultima vittoria di Trento è datata 10 maggio 2021, quando nell'ultima giornata di regular season una scarica di triple innescata da Gary Browne (7 triple) e Luke Maye permise ai bianconeri di espugnare la Segafredo Arena 83-91 e qualificare la Dolomiti Energia Trentino ai playoff scudetto. Nel match di andata di questa stagione la Virtus si è imposta 75-90, il migliore per l'Aquila fu un Quinn Ellis da 12 punti a referto. 

Ufficio Stampa Dolomiti Energia Trentino
 

 

Oggi su Rete8 qsvs (canale 81 del dtt) "Basket Land", alle ore 22.45
Virtus-Trento, il prepartita di Luca Banchi