Faenza, 3 febbraio –

Al termine della gara contro l’E-work Faenza, valida per la 17^giornata di Techfind Serie A1, queste sono state le parole di coach Pierre Vincent: 

“Abbiamo giocato una partita tosta contro Basket Landes e l’abbiamo vinta, abbiamo disputato un’Eurolega migliore rispetto all’anno scorso però non ci siamo qualificati per un canestro. Dipendeva da noi ma anche da Polkowice e Avenida, che ha vinto di un punto a Polkowice. Ne abbiamo parlato e mi sono concentrato sul fatto che dobbiamo vincere le partite che dobbiamo vincere. Contro Faenza in casa avevamo fatto molta fatica, oggi abbiamo fatto molto bene. Le ragazze hanno lavorato bene e abbiamo ritrovato una buona forma dopo mesi con una squadra mai al completo. Oggi la panchina ha dato una bella spinta nell’ultima parte della gara e questo sarà importante per il finale di stagione.”

Queste sono state invece le parole di Chiara Consolini in sala stampa

“Abbiamo portato sul campo quello su cui stiamo lavorando in questi mesi. Sapevamo che Faenza è una squadra che punta molto sulla corsa e sul contropiede, abbiamo quindi cercato di contenerle il più possibile e ci siamo riuscite soprattutto negli ultimi due quarti. Sono contenta della prestazione collettiva della squadra perché veniamo dall’eliminazione in Eurolega e in Coppa Italia, che ci ha segnato molto. Dobbiamo continuare a lavorare per gli altri obiettivi che sono rimasti. Adesso avremo tempo per riposare e allenarci di più, con tutti i viaggi e le partite il tempo è sempre stato poco. La prossima squadra che incontreremo è San Martino di Lupari, che ci ha battuto all’andata e sarà un bel test.”

Questa sera "Vitamina Effe" su Nettuno Bologna Uno
Gameday: oggi Verona - Flats Service Fortitudo Bologna alle 18