Un primo tempo splendido - uno dei migliori della stagione per intensità - non è bastato. Per vincere sul campo dell’Olympiacos, cosa mai riuscita alla Virtus nella sua storia, serviva la partita perfetta per 40’. Così non è stato, e nel terzo quarto i padroni di casa - assenze o no - hanno ribaltato totalmente l’inerzia con un terribile parziale di 20-5, con la Segafredo che collezionava un terribile 1/17 al tiro con 5 perse. A quel punto, la partita era andata, anche se nell’ultimo quarto la Virtus ha reagito d’orgoglio, non sbracando e provando a giocarsela fino all’ultimo tiro. Dal Pireo i bianconeri escono quindi a testa altissima, ma senza nulla in mano, dato che anche la differenza canestri se la sono presa Papanikolau e compagni.

Settimo posto

In attesa dei risultati di stasera, la Virtus è finita al settimo posto, raggiunta e superata dallo stesso Olympiacos. Oggi quindi sarebbero play-in, ma mancano ancora sei giornate, e tutto può succedere. La prossima settimana arriverà il Real Madrid - che ieri ha perso in casa con il Fenerbahce e nel 2024 è molto più “giocabile” di prima - e poi ci sarà la doppia trasferta a Belgrado e Kaunas, da cui bisognerebbe tornare almeno con una vittoria, anche perchè in trasferta la Segafredo non vince da due mesi, dal 5 gennaio a Berlino. La squadra vista ieri - decisamente viva a parte lo sbandamento del terzo quarto - ha comunque tutte le carte in regola per riuscire ad agganciare uno dei primi sei posti. 

Domenica arriva Milano

Prima di pensare all’Eurolega - però - bisogna rituffarsi in campionato. Domenica infatti arriva Milano alla Segafredo Arena, e la partita è di notevole importanza per la classifica finale in regular season. Se si vuole provare ad arrivare davanti all’Olimpia - il fattore campo l’anno scorso in finale ha pesato - vincere è assolutamente necessario. La notizia più positiva di ieri è il rientro di Toko Shengelia, che è apparso già in buona condizione. L'apporto del georgiano nelle prossime settimane sarà fondamentale.

Oggi su Rete8 qsvs (canale 81 del dtt) "Basket Land", alle ore 22.45
Bologna Basket 2016, domani trasferta a Montebelluna