Dopo la splendida vittoria di Vitoria, la Virtus si trova al secondo posto in Eurolega. Milano infatti ieri ha battuto il Barcellona a domicilio, e così a quota 10 vittorie e 4 sconfitte ora ci sono i bianconeri e i blaugrana, con davanti solo l'ingiocabile Real Madrid. Mettersi a fare calcoli è sempre sbagliato, ma è chiaro che l'obiettivo play-in - per il quale serve il 10° posto - a questo punto sembra ampiamente alla portata delle Vu Nere.

La stagione europea della Segafredo finora è straordinaria, così come quella dei suoi leader, che a discapito della carta d'identità stanno giocando in maniera eccellente. Parliamo ovviamente di Daniel Hackett, Tornike Shengelia, e soprattutto Marco Belinelli, uomo del momento dopo i 27 punti di Vitoria.  
Il capitano bianconero ha ritoccato il suo massimo di sempre in Eurolega - oltre a superare quota 1000 punti segnati - e sta viaggiando a cifre fantastiche: 15 punti di media in 23', tirando con il 46% da tre e andando oltre i 20 punti tre volte nelle ultime quattro uscite. Il tutto aggiungendo quelle doti di leadership che coach Banchi gli ha riconosciuto nel post partita di giovedì: Quando hai una tale leadership cambia tutto. Il suo approccio, il suo portamento, il modo in cui parlava. Anche in un momento di stress ha aiutato la squadra, me e il mio staff a rimanere calmi.

Arriva Venezia

Godendosi il suo capitano e l'ottimo momento, la Virtus torna in campo stasera in campionato. In Fiera arriva la Venezia degli amati ex Spissu e Tessitori, che finora è squadra davvero dai due volti. Eccellente in campionato - pari alla Virtus con 8 vittorie e 3 sconfitte - in grossa difficoltà in Eurocup, bilancio 4-7 e recente -30 incassato a Parigi martedì scorso. Difficile capire che versione della Reyer scenderà in campo, perchè gli alti e bassi della squadra sono davvero imprevedibili, anche per coach Spahija. La Segafredo cercherà la vittoria per restare nelle zone altissime della classifica in Italia, prima di un'altra settimana pesantissima prenatalizia: martedì in casa contro Olympiacos, giovedì a Valencia, sabato a Pistoia.

Dove vederla

Alla Segafredo Arena si gioca alle 20.30, diretta DAZN, Eurosport 2 e Radio Nettuno Bologna Uno.

Oggi "Euromario", il martedì alle 18 su Radio Basket Italia
XXXIII Trofeo Bruna Malaguti - Le squadre partecipanti, 1°parte