VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA

Mannion voto 6.5 - Buona prova, difesa e regia. Anche una tripla importante per spegnere uno dei tentativi di rimonta catalano. Poi prende una botta alla spalla e deve uscire anzitempo.
Pajola voto 7 - Esordisce costringendo Mirotic all’infrazione di passi, e continua con l’ormai “solita” prova difensiva di altissimo livello. Anche punti quando servono, con lui in campo spesso la Virtus cambia volto.
Bako voto 6.5 - Faccia giusta, grinta e capacità di convertire in punti tutte le palle che Teodosic gli recapita.
Jaiteh voto 6.5 - In attacco si fa valere, dietro fa più fatica a rimbalzo. Comunque presente, anche se con tre errori consecutivi nel finale rischia di complicarla.
Lundberg voto 8 - Il migliore. 20 punti, presenza costante in attacco e in difesa. Anche 5 recuperi, risponde a ogni tentativo di fiammata del Barça.
Shengelia voto 7 - In attacco fatica, ma fa giocare i compagni con grinta, pregi (6 assist) e qualche esagerazione (4 perse).
Mickey voto 6  - Pochi acuti, ma lotta sotto canestro con alti e bassi.
Weems voto 7 - Eccellente prova difensiva. Tiene a rimbalzo, e ruba 4 palloni di cui due cruciali nell’ultimo periodo.
Ojeleye voto 7.5 - Sta meglio, e decisamente si vede. Inizia con tanti punti, continua con una difesa eccellente, e termina chiudendola con altri due canestri. Ha il fisico per poter marcare praticamente chiunque, ed è un giocatore imprescindibile per le Vu Nere.
Teodosic voto 7.5 - Sei assist, mandando a canestro chiunque, e due triple pesantissime nell’ultimo quarto. Fa quello che serve, quando serve.

Le parole di Sergio Scariolo - Grande vittoria, avanti dall'inizio alla fine. Abbiamo resistito al loro tentativo di rimonta. Loro sono una squadra incredibile, ma abbiamo fatto una grande prova difensiva, e in attacco abbiamo mosso bene la palla, capendo bene dove andare e dove non andare. Siamo felici, ma dura poco, perchè tra due giorni si gioca di nuovo. Dobbiamo recuperare giocatori infortunati e crescere insieme, allora saremo una squadra difficile da battere.
. I miei giocatori hanno mantenuto i nervi saldi nei momenti difficili della partita: si è vista l’esperienza di Lundberg che ha giocato secondo le aspettative che abbiamo su di lui e si è visto Ojeleye che sta recuperando dall’infortunio. Due belle vittorie in Eurolega, e in mezzo una sconfitta netta in campionato con Milano. Non abbiamo una squadra profonda come potrebbe sembrare, speravamo di poterla rinforzare ma credo non sarà così. Conosciamo la nostra dimensione - tecnica ed economica -la accettiamo, e speriamo di avere una continuità in termini di salute perchè penso che preparando bene le partite durante la settimana possiamo competere bene. Fino ad adesso abbiamo disputato un’Eurolega degnissima e questa è stata una partita di altissimo livello: abbiamo controllato i nervi e non ci siamo fatti prendere dal panico quando loro sono rientrati. Teodosic? Ha avuto una prima parte di partita complicata, poi ha giocato i suoi migliori minuti come lui sa fare, in difesa a volte siamo riusciti ad aiutarlo e altre volte no. Penso che le sue giocate hanno aiutato la squadra soprattutto quando il Barcellona ha iniziato a giocare.
Oggi "Black And White" alle 19 su Nettuno Bologna Uno
HALFTIME: BARCELLONA - VIRTUS 39-42