(Foto Fulvio Marco Pregnolato)
(Foto Fulvio Marco Pregnolato)

Dopo la sconfitta con la Fortitudo di sabato scorso, a Cividale non si sono ancora abbassati i toni per l'arbitraggio. Questo un comunicato emesso questa mattina dalla società friulana.

 

L'idea che un ambiente sano, come quello che si vive ad ogni partita al PalaGesteco, possa avere ripercussioni negative sulle decisioni arbitrali se confrontato con tifoserie più violente verbalmente e - in casi estremi - fisicamente, è un pensiero che non ci ha mai sfiorati fino ad oggi ma che, alla luce degli episodi avvenuti negli ultimi tre finali di partita casalinghi, non riusciamo purtroppo in questo momento a ripudiare con forza. Non intendiamo fare polemica sul singolo fischio: intendiamo bensì segnalare il malessere che attraversa il nostro ambiente, per far sì che il trattamento a noi riservato sia equo e che, in questo modo, possiamo continuare a dimostrare al mondo sportivo che rispettare arbitri, giocatori e tifosi avversari è la strada giusta da percorrere.

Oggi su Rete8 qsvs (canale 81 del dtt) "Basket Land", alle ore 22.45
Eurolega - Dubai, lunedì si vota l'ingresso