Playground Giardini Margherita, dopo gli occhiali di Nazza gli abbracci a Filippo Gallo e Mariella Santucci
 

Il segno degli occhiali di Nazzareno Italiano dopo una tripla: una di quelle cose che, nei secoli dei secoli, ai Gardens non possono mancare mai. Martedì sera (segnalato in tribuna Manolo Gabbiadini), è partito anche il torneo maschile, con il buon Nazza e il degno compare Davide Raucci a tenere banco, come sempre.
 

Oggi di nuovo tre partite del torneo femminile, tra la seconda e la terza premio speciale e grande abbraccio per un’altra grande amica dei Giardini: Mariella Santucci, bolognesissima playmaker della Reyer Venezia, fresca di titolo di campione d’Italia.
 

Ieri invece la consegna a Filippo Gallo del Premio Bussolari, riconoscimento al giovane-rivelazione della stagione nei campionati nazionali. Il trofeo intitolato alla memoria dell’indimenticato Walter Bussolari, per quasi quarant’anni volto e voce del Playground, era alla quarta edizione: prima di Gallo, esterno del 2004 che ha brillato quest’anno in A2 a Piacenza, l’avevano vinto Alessandro Pajola nel 2021, Giordano Bortolani nel 2022, Leonardo Marangon nel 2023, tutti nel giro allargato della nazionale maggiore.
 

Domani si anticipa alle 19.30 per dare a tutti la possibilità di vedere Italia-Spagna degli Europei sul maxischermo a bordocampo, tra le due partite in programma.
 

Il programma di mercoledì 19 giugno.
 

7° Trofeo Emilbanca Pink: ore 20.00 Belle Comode-BSL, ore 21.15 Matteiplast Alice Back Door-Sassoline, ore 22.30 Cavezzo-Monte San Pietro.
 

Il programma di giovedì 20 giugno.
 

7° Trofeo Emilbanca Pink: ore 19.30 Campas Ricap Zoneplus-Matteiplast Alice Back Door, ore 23.00 Ciaccio Casa-Cavezzo (tra le due partite, possibile seguire Italia-Spagna degli Europei di calcio sul maxischermo).
 

Partite di martedì 18 giugno 
 

 

7° Trofeo Emilbanca Pink
 

 

BSL – Mazzini Service 47-33 (14-7; 15-17; 32-27)
 

BSL: Grandi 3, Castelli 2, Campalastri 4, Averto 3, Nanni 4, Mezzini 2, Costabile 8, Evangelisti, Ruffini 5, Marchi 11, Springer 2, Villa 3. All. Trombetti.
 

Mazzini: Mezzetti 2, Muggioli 4, Morigi 5, Bergami, Melchioni 6, Alboni, Chichinato 4, Landuzzi 2, Biancancini 8, Bernardini, Sbrenna, R. Possenti 2. All. Possenti.
 

 

Prima vittoria BSL, a pareggiare le Belle Comode sull’1-0 nel girone C. Per Mazzini Service, alla seconda sconfitta su due, tocca l’ingrato compito di fare da prima eliminata del torneo 2024. Reggono per due tempi abbonanti però le ragazze di Possenti, risalgono dal -7 iniziale lasciando 1 solo punto alle sanlazzaresi nel secondo quarto, grazie a Biancancini e Melchioni stanno anche avanti fino a metà terzo, poi cedono. Per le biancoverdi di Trombetti l’Mvp è Alice Marchi, ma importanti le due triple di Sara Costabile.
 

 

 

 

42° Zurich Riguzzi Assicurazioni WBP
 

 

Campas Ricap-Zoneplus 113-48 (27-9, 56-19, 87-27).
 

Campas Ricap: D. Gay 9, Fumagalli 13, Marra 6, Alberti 12, Lovato 9, G. Campanella 2, Pesenato 7, Martini 11, Guastamacchia 12, F. Gay 7, Artese 10, Cham 15. All. Losi.
 

Zoneplus: Arnone 5, Catalano, A. Rocchi, De Panfilio 2, Porretto 6, L. Rocchi 5, Dovesi 2, Palacios 10, Barbieri 2, Zannini 6, Cavallini 10, Enache. All. Branchini.
 

 

Dopo il convincente successo della squadra femminile, prima larga vittoria anche dei ragazzi del Team Campas Ricap. Dominatore nei pressi dei due ferri un inarrestabile Ibrahima Cham, il prodotto della Pallacanestro Reggiana si prende la palma del migliore in campo, ma in grande evidenza tra i vincitori anche Fumagalli, Martini e Guastamacchia. Zoneplus travolta con scarto pesante, ma che fosse dura per loro era in preventivo: sono ai Giardini per fare esperienza, e divertirsi. Nessuno lo sa bene come il loro boss, Davide Lamma.
 

 

 

 

Bondi Playground Sasso Quinto Quarto-Mercanzie Squad 60-65 (10-20, 32-35, 54-55).
 

Bondi Playground Sasso Quinto Quarto: Caridi 7, M. Nicoli 10, Carone 1, Murati, Furin, L. Nicoli 3, Masciarelli 7, Balducci 4, Maiolatesi, Lanzarini 2, Monacelli Seguenti 9, Cavicchi 2. All. Campazzi.
 

Mercanzie Squad: Banin 3, Menardi, Bavieri 2, Domenichelli 16, Accorsi, Raucci 17, Italiano 17, Natalini 6, Almeoni 4. All. Bonaiuti.
 

 

C’è Mercanzie Squad, c’è il pienone ai Giardini. E se ci sono loro, Nazzareno Italiano e Davide Raucci (entrambi freschi di semifinale di A2 con Rieti), lo spettacolo non può mancare. 17 punti a testa per Nazza e Toble, fedelissimi dei Gardens, e Mercanzie vince la prima, pur dovendo spremersi a fondo contro un’orgogliosa Sasso, a contatto fino alla fine grazie a Furin, Caridi e Matteo Nicoli. Nel finale la decidono Raucci in lunetta e un canestro di Almeoni.
 

 

Oggi "Euromario" su Radio Basket Italia
Messina, "Rimarrò a Milano. Fortunato ad aver incontrato presidenti come Armani e Cazzola"