Comincia con una bella vittoria esterna la stagione della Elledi SG Fortitudo, che passa con il risultato di 82-72 sul campo della BSL San Lazzaro. Partita di testa per i ragazzi di coach Catrambone, in avanti nel punteggio dal secondo quarto in poi, con un massimo vantaggio di sedici lunghezze. Bravi i biancoblu a reggere ai tentativi di ritorno dei padroni di casa, arrivati fino al -2 a sei minuti dalla fine, e a condurre in porto una vittoria importante per dare subito fiducia e morale.
Mattatore dell’incontro Luigi Zinelli, con 21 punti, ma prove di grande sostanza anche per Lanzarini (13 e 8 rimbalzi), Brizzi (14+6), Trazzi in cabina di regia e Lenzi, presenza difensiva fondamentale.
La partita, dopo un primo quarto equilibrato e segnato, purtroppo, dall’infortunio di Battilani dopo meno di un minuto di gioco, ha avuto un passaggio chiave in apertura di secondo periodo. Un parziale di 11-1, segnato da tre triple consecutive, due di Daly e una di Lenzi, ha dato il vantaggio in doppia cifra alla SG (31-21 al 13°), nell’ambito di un primo tempo giocato trovando sempre buona fluidità offensiva e muovendo con efficacia la palla. Govi e Brandani, per San Lazzaro, hanno risposto al buon momento biancoblu, rientrati comunque negli spogliatoi con otto punti di vantaggio (42-34 a metà), trovando contributo da tutto il roster, anche dai giovani Zagnoni, Yermolayev e Cantelli, chiamati a giocare minuti importanti.
Il rientro in campo ha offerto il miglior momento della partita per l’SG. Dopo una tripla di Brandani in apertura di tempo, Brizzi e Zinelli hanno preso in mano l’attacco, guidando la squadra fino al massimo vantaggio di +16, su una coppia di liberi del capitano al 25°. La risposta dei padroni da casa, però, non si è fatta attendere. La zona ordinata da Nieddu ha creato qualche problema agli ospiti mentre Brandani prendeva ritmo in attacco, permettendo ai suoi di limitare i danni: 58-65 SG Fortitudo a fine terzo quarto.
Il buon momento BSL si è spinto anche all’interno dell’ultima frazione. Govi, Trombetti e Rossi hanno segnato i canestri per riportare i sanlazzaresi a un solo possesso di distanza (67-69 a 6’ dalla fine), ma a quel punto un provvidenziale mini parziale di 6-0, con le firme di Brizzi, Lanzarini e Lenzi, ha rimesso la partita sui binari Fortitudo. Nel finale, poi, ci ha pensato un indemoniato Tommaso Trazzi a guadagnare i falli e tiri liberi per permettere ai suoi di terminare l’incontro con relativa tranquillità, mettendo così in classifica i primi, meritati, due punti.

TABELLINI
BSL San Lazzaro: Brandani 17, Govi 15, Baldi 10, Rossi 10, Trombetti 7, Piazzi 4, Micheli 4, Pontieri 3, Frigieri 2, Casarini. Allenatore: Nieddu
Elledi SG Fortitudo: Zinelli 21, Brizzi 14, Lanzarini 13, Trazzi 11, Lenzi 9, Daly 7, Zagnoni 6, Serra 1, Battilani, Yermolayev, Cantelli, Guazzaloca NE. Allenatore: Catrambone.

1700 iscritti per il canale Telegram di Bolognabasket
SERIE A BASKET 2023-24: FAVORITE, DATE, NEW ENTRY