VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA – BERTRAM TORTONA 91-90 (18-25; 44-43; 67-61)

Con grande fatica, ma vittoriosa. Serviva solo questo, e la Virtus c’è riuscita. Tortona è battuta 91-90, e i bianconeri fanno un passo avanti notevole verso il secondo posto in campionato. E’ stata una gran bella partita da vedere, e decisamente non facile per la Segafredo, che è partita male – iniziando con 1/15 da tre e finendo anche sotto di 9 lunghezze. Poi si è acceso un clamoroso Belinelli, che ha chiuso con 32 punti e 9 triple a segno. Di là però Christon ne ha segnati 32 lui pure, e la partita è andata punto a punto fino all’ultimo tiro. Un gioco da 4 punti di Belinelli sembrava aver sparigliato le carte, ma ha risposto Christon. E così ha deciso un libero di Shengelia a un secondo dalla fine. Serviva la vittoria e vittoria è stata, in attesa del back to back decisivo di Eurolega.

Cronaca: il primo quarto è di discreta difficoltà. La Virtus tira 1/11 da tre e finisce sotto di 9 (16-25), difendendo maluccio. Ojeleye è l’unico a trovare punti con continuità, e il primo quarto finisce 18-25.
Nel secondo quarto continua la difficoltà per la Segafredo, che parte 1/15 da tre. Poi si accende Marco Belinelli: per il capitano 17 (!) punti nel quarto, e i bianconeri tornano a contatto. Con la tripla di Weems arriva anche il sorpasso. Gran stoppata di Ojeleye sulla sirena, e 44-43 a metà.
Si riprende e l’equilibrio permane: Christon è caldissimo, ma Belinelli di più. Appena il #3 torna in campo piazza anche due triple e c’è la prima piccola fuga bianconera (64-56). Al 30’ il punteggio è 67-61.
Ultimo quarto: Tortona non molla, e con Candi e Severini impatta di nuovo la partita: 77-77 al 35’. Christon sorpassa, Belinelli risponde. Risponde di nuovo Harper, e poi ancora Belinelli dalla lunetta. Christon segna il controsorpasso dopo che il contropiede di Belinelli viene ostacolato involontariamente dall’arbitro Lo Guzzo. Il finale è punto a punto. Liberi Macura a 1’15, e 85-87. Risponde Belinelli, tripla e fallo a 55”: 3+1 e 89-87. Sbaglia Severini, fallo di Macura su Ojeleye che però segna solo un libero. La Virtus difende bene, ma Christon segna lo stesso: 90 pari a 13”. Ultimo attacco per Shengelia che si incarta un po’ ma subisce fallo a un secondo dalla fine. Dentro il primo, sbagliato il secondo, finisce 91-90.

VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA – BERTRAM TORTONA 91-90 (18-25; 44-43; 67-61)
BOLOGNA: Mannion 5; Faldini NE; Belinelli 32; Jaiteh 2; Lundberg 2; Shengelia 7; Hackett 4; Mickey 11; Camara NE; Weems 13; Ojeleye 15; Abass 0. All. Scariolo
TORTONA Christon 32; Mortellaro NE; Candi 9; Tavernelli 0; Filloy 3; Severini 10; Harper 15; Daum 0; Cain 6; Radosevic 6; Macura 9; Filoni NE. All. Ramondino
“Salotto Bianconero”: la nuova puntata su Facebook e Youtube
LA TRAMEC DOMINA DALL’INIZIO E SI IMPONE 60-77 A SAN SEVERO