Flats Service Fortitudo Bologna

Fantinelli – voto 6,5 – (7pti, 1/1, 3/9, 0/3) – 9 assist, ed è normale, accidenti, che non può diventare un bomber anche se ce ne sarebbe stato davvero tanto, tanto bisogno.

Bolpin – voto 6,5 – (9pti, 2/3, 1/4, 2/4) – Stoico per un bel po’ di tempo, poi l’ossigeno viene a mancare. Ma nulla da recriminare, se non forse per quello sfondamento alla fine. Quando, ormai, non ce ne era più.

Conti – voto 6 – (4pti, 1/2, -, 1/4) - Non lo si può accusare di non avere quella velocità di movimento necessaria per crearsi buoni tiri. Così, in attacco si è in 4, mentre dietro si sbatte eccome.

Ogden – voto 7 – (16pti, 5/5, 4/8, 1/5) – Lo fanno fuori i tre fischietti. Prima, tanta roba. Poi, deve giocare sulle uova per evitare ulteriori guai.

Freeman – voto 8,5 – (19pti, 1/3, 9/16, 0/2) - Qualcuno ci dica che tipologia di Tachipirina gli hanno dato, perché la vogliamo pure noi. Nelle sue condizioni, mostruoso.

Giuri – voto 4 – (0pti, -, -, 0/2) - A ‘sto punto chiedersi se nel cambio con Giordano la Fortitudo ci abbia davvero guadagnato, forse, non è del tutto un’eresia.

Panni – voto 5 – (3pti, -, 0/1, 1/2) - Ah, la mucca di Erzegovina che fa latte e poi lo calcia. Nulla, quando sarebbe servito quel surplus per sopperire alla contingenza.

Taflaj – voto 6 – (5pti, -, 1/2, 1/3) – Non può passare dalla naftalina al diventare go-to-guy, anche se è bravo a tenere vivi davvero un bel po’ di possessi.

Sergio – voto 6 – (2pti, -, 1/3, 0/1) - Balzare su tutte le palle lo fa, rimane il fatto di non doversi sentire obbligato a tirare ad ogni possesso, anche se accanto non è che ci siamo particolari bocche da fuoco. 

Morgillo – voto 6 – (4pti, 2/2, 1/1, -) – Fa il suo, anzi un po’ più del suo.

 

Trapani Shark

Gentile – voto 6,5 – (5pti, -, 1/1, 1/1) – Ci mette un po’ a capire la partita.

Notae – voto 6,5 – (19pti, 5/5, 4/8, 2/9) – Torna umano, segna, ma alla fine è più fortuna che non esaltazione.

Mollura – voto 5,5 – (2/2, -, 1/4) – Non ha nemmeno tanta roba da andare a marcare.

Alibegovic – voto 7,5 – (17pti, 4/6, 5/7, 1/4) – Diseredare, subito.

Horton – voto 7 – (6pti, 4/6, 1/2, -) – Buona lena a rimbalzo.

Imbrò – voto 6 – (3pti, -, -, 1/3) – Ordine, una tripla.

Mian – voto 5 – (0pti -, -, 0/1) – Nulle, le tracce.

Marini – voto 6,5 – (13pti, 5/6, 1/2, 2/7) – Sa dove trovare pepite.

Pullazi – voto 5 – Etereo.

Mobio – voto 6 – (4pti, -, 2/2, -) – Non dispiace. Non gioca nemmeno tanto.

 

 

VERBA MANENT

Caja

AntoniniSiamo ad un passo dal trionfo che ho sempre sognato anche quando mi davano del pazzo. Ora andiamo a Bologna per chiuderla, e poi in serie A non per rischiare di tornare in A2, ma per cercare di vincere lo scudetto. Petrucci ha detto che siamo la squadra di A2 più forte di tutti i tempi, e ne sono orgoglioso. Se durante la partita sono entrato in campo? No, solo sulla parte rossa… Dovreste dirlo agli arbitri: ci sono state decisioni non favorevoli a noi che mi hanno fatto perdre il controllo, mi aspettavo maggiore equilibrio nelle fischiate, e non so proprio perché loro si siano lamentati.

Questa sera "Vitamina Effe" su Nettuno Bologna Uno
Tensione tra Caja e Antonini a fine partita