La Virtus di questa stagione ha tante doti, tra cui quella di non arrendersi mai. Con l'ennesima rimonta nell'ultimo periodo - la quarta nelle ultime cinque partite casalinghe di Eurolega - i bianconeri hanno vinto una partita difficile (ma che andava vinta) e si sono ripresi il secondo posto, potendo ora guardare alle prossime partite con assoluta serenità, con tre vittorie di vantaggio sul settimo posto.

Domani a Varese

Domani ci si rituffa nel campionato italiano, e si va a Varese. La squadra di Tom Bialaszewski è stata rivoltata come un calzino dall'arrivo di Nico Mannion. L'ex bianconero - dopo un inizio di stagione difficile a Vitoria - sembra aver trovato finalmente la sua dimensione. A Varese gioca tanto e ha preso in mano le redini della squadra: finora in 4 partite 24 punti di media con 5.5 assist e 4.5 palle perse. Tutto il gioco dei lombardi passa da lui, in sostanza, e per ora funziona, dato che sono arrivare tre vittorie in quattro partite. Sarà quindi lui il pericolo pubblico numero uno da cui i suoi ex compagni di squadra - che ovviamente lo conoscono bene - dovranno guardarsi. Da parte Segafredo bisognerà cercare di fare una partita attenta dal punto di vista difensivo, cercando di capire anche quali giocatori avranno maggiori energie a disposizione, e cavalcandoli. Shengelia e Dobric saranno ancora assenti.

mannion pajola

Dove vederla

Openjobmetis Varese - Virtus Segafredo Bologna si gioca domani alle 17, diretta DAZN e Nettuno Bologna Uno.
 

Questa sera "Vitamina Effe" su Nettuno Bologna Uno
Virtus, Devontae Cacok spiega perchè dovrà operarsi