VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA

Cordinier voto 5 - Al rientro, appare decisamente spento, tra palle perse iniziali e poi problemi di falli. Oggi non incide, serve che torni prima possibile in condizione.

Lundberg voto 5 – Serata no anche per lui. Il tiro non gli entra mai e fa fatica in regia e in difesa.

Belinelli voto  7.5 – Poco da dirgli: unico a trovare il canestro con continuità, non solo nel primo quarto, ma anche dopo, quando i compagni latitano in attacco. 22 punti con 3/6 da tre e 29 minuti in campo. 

Pajola voto 5 – Ci prova, ma incide meno del solito. Assist e palle perse si equivalgono, la partita passa lontano da lui.

Smith voto 4.5 – Due perse sanguinose nel secondo quarto, propizia la rimonta avversaria. Poi non vede più il campo, anche a causa di un problema alla caviglia.

Dobric voto 5 – Dodici minuti, lo si nota pochissimo. Potrebbe e dovrebbe osare di più. 

Cacok voto 6 – Cinque minuti tutto sommato positivi, dà energia in un momento in cui i compagni già boccheggiavano.

Shengelia voto 5.5 – Gioca quasi 34 minuti, parte bene ma arriva in riserva totale. Oltretutto, l’avversario è Ibaka, che spesso lo porta a scuola. E visto che si parla di Shengelia, non è decisamente cosa di tutti i giorni. Ma la stanchezza è palese, e alla fine va in difficoltà anche contro Brankovic. Ha bisogno urgente di riposo, e al momento non può permetterselo. E questo è un problema grosso.  

Hackett voto 6.5  – Prova di grande orgoglio. Punti, 6 rimbalzi, 5 assist e grande grinta difensiva. Finisce trovando da dire con Edwards, indice del fatto che a lui perdere non piace mai. Un esempio per i compagni.

Mickey voto 6  – Al rientro, buon impatto nel secondo quarto con difesa e stoppate. Servirà tantissimo.

Dunston voto  – 6 – Parte molto forte, chiude con un ottimo 10+8 ma sbaglia ben 5 liberi e arriva stanchissimo anche lui. 

 

Questa sera "Vitamina Effe" su Nettuno Bologna Uno
Le formazioni di Bayern-Virtus. Tre assenze per Laso