Prima della partita tra Virtus e Olympiacos, Luca Baraldi ha fatto il punto sul momento e un bilancio del 2023 bianconero

Bologna a livello sportivo sta vivendo un momento da ricordare, Virtus e Fortitudo vanno bene, il Bologna dopo decenni rischia di andare in Champions League e colgo l'occasione per fare gli auguri più sentiti. E' un orgoglio essere tra le componenti di un valore sportivo all'interno di una città che è tra le più virtuose.

 

Il 2023

Per la Virtus è stato un 2023 importante, magari non abbiamo raggiunto obiettivi che sono mancati per un soffio, come la Coppa Italia che come dice il nostro presidente è l'unica cosa che manca nella nostra bacheca. Ma siamo in Eurolega, e abbiamo combattuto fino ad un certo punto, e ora in questa nuova parte di anno siamo ancora gagliardi. A luglio abbiamo festeggiato l'ingresso di un nuovo azionista, e il Dottor Zanetti sta dimostrando che la Virtus non è sua ma è di tutta la città. 

Banchi e Zanetti
Luca Banchi e Massimo Zanetti

Ora siamo in Eurolega, massima competizione europea, siamo orgogliosi e stiamo anche cercando di costruire un impianto che non sia provvisorio: potranno allungarsi i tempi ma le cose si faranno. E siamo orgogliosi di aver rispettato il fair play finanziario, dimostrando che si possono rispettare le regole e fare squadre che piacciono alla gente. Noi ringraziamo i giocatori e lo staff tecnico, in particolare coach Banchi, che hanno rigenerato un ambiente che si era depresso durante l'estate.

 

Il 2024

Nel 2024 dovremo confermare la crescita della società; ringrazio i tifosi che ci seguono ovunque e posso dire senza problemi che sia la migliore tifoseria d'Europa, senza togliere niente a nessuno se non forse Belgrado... Ma come gente, ecco, siamo da Final Four. Cercheremo comunque di crescere, di confermare i valori tecnici di una squadra che deve migliorarsi: è un momento bello ma facciamo le foto a questa classifica dato che le aspettative erano diverse. Però non abbiamo rubato niente, ci meritiamo questa posizione, e forse per colpa nostra - e non solo - abbiamo perso qualche partita. Faremo di tutto per continuare la crescita, siamo contenti di quello che stiamo facendo perchè vediamo la gente sorridere.

Il video, grazie a Sportpress

Oggi "Black And White" alle 19 su Nettuno Bologna Uno
Aradori, "Ci siamo meritati questa classifica, siamo in ballo, continuiamo a ballare"