Le dichiarazioni dalla sala stampa di Virtus Segafredo Bologna - Gevi Napoli Basket

Luca Banchi

Una ottima vittoria frutto di una partita impegnativa. Loro venivano da quattro vittorie consecutive e non è stato semplice interrompere questa loro striscia. Abbiamo avuto solo pochi passaggi a vuoto, loro sono molto sfrontati e sono quelli che tirano di più da tre punti in campionato. Dovevamo stare attenti e lo siamo stati. Abbiamo poco tempo per prepararci alle partite e quindi questa vittoria ha un valore contro un’avversaria che è venuta qua portando la loro energia e la loro fiducia. Pajola, nell’ultimo quarto, ha sentito un fastidio, è uscito e ha preferito non rientrare. Mi auguro che non sia nulla di grave, ma solo un piccolo risentimento. Non ho potuto chiedere l’istant replay sul tiro da tre punti di Lundberg sulla sirena del primo quarto perché non funzionava per un problema tecnico. Gli arbitri ci hanno avvisato che è entrato in funzione solamente ad inizio ultimo quarto. Per il recupero di Shengelia e Dobric si vive il day by day. Vediamo se ci saranno contro il Barcellona, bisogna considerare non solo i tempi necessari per guarire dagli infortuni, ma anche quelli per riottenere una condizione decente. C’è un calendario troppo intenso di gare. Questo uccide il gioco e mette a repentaglio la salute dei giocatori. Stiamo chiedendo troppo a questi ragazzi. Questo format merita una riflessione, non so quanta voglia di ascoltare ci sia, ma l’incolumità dei giocatori deve venire al primo posto.”

 

Igor Milicic

“Congratulazioni alla Virtus per la vittoria meritata. Sono contento per come abbiamo lottato contro una delle migliori squadre di Eurolega. Sono soprattutto felice per come la Virtus ci ha rispettati. Vedendo il loro minutaggio non hanno fatto riposare molti loro campioni. E’ bello vedere il rispetto che ci siamo conquistati finora.”

Iffe Lundberg

Voglio aiutare la mia squadra in ogni modo possibile. Nel secondo tempo abbiamo difeso molto meglio, con più energia, e anche io ho trovato il canestro più spesso. 

Questa sera "Vitamina Effe" su Nettuno Bologna Uno
Fortitudo Bologna e Forlì ultime qualificate alla Final Four di Roma