Goran Sasic, direttore esecutivo di EuroLeague Head Coaches Board, ha espresso preoccupazione per il licenziamento di numerosi allenatori nella competizione da inizio stagione.
Secondo lui, le questioni vanno oltre la semplice estensione dei membri e sottolinea la necessità di un'equa ripartizione delle responsabilità per i risultati. E ha proposto la collaborazione di Eurolega ed ELPA per introdurre gli scambi di giocatori a partire dalla prossima stagione.

Tocca a noi pensare a come sviluppare qualcosa a beneficio dello sport, poiché quattro anni fa pensavamo che la cattiva pratica delle rescissioni fosse risolta istituendo un tribunale arbitrale per la risoluzione delle controversie di EuroLeague, 
Concludiamo che dobbiamo distribuire equamente la responsabilità dei risultati e lavoreremo con EuroLeague ed ELPA per introdurre un principio di scambio che potrebbe essere applicato dalla prossima stagione in modo che i club possano scambiare giocatori, ha detto Sasic a Meridian Sport. .
 

Oggi "Euromario", il martedì alle 18 su Radio Basket Italia
Virtus multata di 1467 euro, ammonizione per la femminile