Dopo quattro trasferte consecutive (e tre sconfitte) la Virtus torna a giocare sul proprio campo, e la partita con Brindisi - sulla carta - è l'occasione giusta per tornare alla vittoria. La squadra di Sakota è infatti ultima in classifica e nel girone d'andata ha vinto solo tre gare. Dato però che una di queste vittorie arrivò proprio contro la Segafredo, e l'altra è arrivata domenica scorsa contro Brescia, la partita sarà comunque da prendere con le molle, e bisognerà essere bravi a non farla diventare insidiosa. 
Bisognerà anche valutare la situazione fisica dei bianconeri, che nel lungo viaggio della scorsa settimana hanno mostrato evidenti segni di stanchezza. Col rientro di Mickey coach Banchi dovrà scegliere uno straniero da mandare in tribuna: un indiziato potrebbe essere Shengelia, per dar modo al georgiano di recuperare energie.

Le parole di Banchi

“Arriviamo alla gara contro Brindisi a conclusione di un ciclo di intense partite molto ravvicinate, con la determinazione a ritrovare una identità di gioco indispensabile a migliorare il nostro rendimento. La loro vittoria nella gara di andata e il recente successo contro Brescia testimoniano come Brindisi possa essere considerata una avversaria molto competitiva, cui il recente ingaggio di Bartley ultimo cannoniere di LBA, garantisce ulteriori opzioni. Recluteremo energia ed organizzazione per ritrovare sul nostro parquet e di fronte ai nostri tifosi quella identità di gioco in grado di riportarci ad alti standard di efficienza.”

Dove Vederla

Virtus Segafredo Bologna - Happy Casa Brindisi si gioca alle 20, diretta DAZN e Nettuno Bologna Uno.

 

 

Questa sera "Vitamina Effe" su Nettuno Bologna Uno
Oggi alle 18 la presentazione del libro di Marco Calamai