Quando piove, a volte grandina. E così dopo aver perso ai supplementari a Pesaro, la Virtus ha perso pure Isaia Cordinier, scavigliatosi nell'ultima azione dei tempi regolamentari di domenica. I bianconeri sono partiti per Kaunas senza il francese e ancora senza Daniel Hackett, ovvero senza il 40% del quintetto. La situazione è decisamente difficile, considerato il generale periodo di appannamento fisico della squadra e i problemi in trasferta: l'ultimo successo esterno in Eurolega è datato 5 gennaio. Per difendere almeno la settima posizione, e per guardare avanti e non alle proprie spalle, bisogna assolutamente tornare da questo doppio turno con dei punti in tasca. Rispetto a Pesaro servirà un passo in avanti da parte di tutti. In ogni caso non sarà facile, a casa di uno Zalgiris che dall'arrivo di Trinchieri in casa è squadra oltremodo temibile.

Così Luca Banchi

Dobbiamo giocare con fluidità, in modo collettivo, con una buona distribuzione della palla e di responsabilità, alzare la qualità dei nostri tiri. Quando lo facciamo siamo una squadra efficace. Dal punto di vista difensivo dobbiamo essere determinati e riuscire insieme a limitare il talento dei nostri avversari. Non dobbiamo smarrire la positività ed essere continui per tutti i 40′. Giocheremo in un campo che, dall’arrivo di Coach Trinchieri, ha subito solo una sconfitta in casa, mettendo in seria difficoltà tante squadre importanti. Dovremo giocare con personalità, riuscire a stare nella partita con disciplina e con maggiore presenza fisica”.

Dove vederla

Zalgiris Kaunas - Virtus Segafredo Bologna si gioca alle ore 19.00, diretta: Sky Sport, DAZN e Nettuno Bologna Uno.

Oggi su Rete8 qsvs (canale 81 del dtt) "Basket Land", alle ore 22.45
L'ex Virtus Andrea Diana nuovo coach della Trapani Shark