La partita a cui abbiamo assistito stasera nella splendida cornice del Bocconi Sport Center ha tradito di molto le aspettative

Milano veniva da un bel match tenuto a ritmi alti contro la capolista Venezia ed ha rafforzato le sue linee nel corso dell’ultimo periodo ma stasera non si è visto alcunché dei progressi di squadra delle ragazze in arancione

Il confronto si può dire non sia mai realmente iniziato con le bolognesi che, se non fosse stato per uno scellerato terzo quarto, tenevano sempre le milanesi alla metà dei loro punti 

CRONACA

Virtus che parte con Pasa, Dojkic, Zandalasini, Rupert e Coxe comincia sin dai primi minuti a dominare il Sanga parziale di 7 - 13 dopo cinque minuti che diventa 13 - 30 dopo i primi dieci minuti grazie ad una Zandalasini incontenibile che alla fine dei primi 10 minuti segna già 12 punti sul tabellino

49 - 25 al the e la partita che incomincia a calare, spazio alle seconde linee che nel secondo quarto danno ancora una buona intensità.

Terzo e quarto tempo fatti per onor di firma e stando attente a non farsi male come invece capita a Barberis che all’inizio dell’ultimo quarto riceve un colpo allo zigomo sinistro ed esce dai giochi

Il 48 - 76 finale sancisce la distanza fra le due squadre 

Già detto della incontenibile Zandalasini del primo quarto e tenuta lungamente in panchina nei quarti successive abbiamo visto distribuita, nei momenti di maggiore incisività delle bianconere distribuita gloria per tutte le giocatrici che si sono alternate sul campo, ognuna con le sue peculiarità: l’eleganza talvolta sciupona di Rupert, la solidità silenziosa di Peters, il totem difensivo con il tiro dare punti che è Cox, l’ordinata regista Pasa, la Dojkic pronta a colpire soprattutto in penetrazione qualsiasi incertezza delle avversarie (stasera doppia doppia per lei), gli allegri arrembaggi di Orsili, la voglia di essere di Barberis, l’esperienza di Consolini, lo spirito cecchino di Del Pero.

PROSSIMAMENTE

Tutti alla Segrafedo Arena lunedì prossimo per il big match che verosimilmente assegnerà il secondo posto alla vincente della partita tra Virtus e Schio, fattore campo e scontri diretti in vantaggio per noi in tutta la stagione e si và per confermarsi

TABELLINO

Lega Basket Femminile, Techfind Serie A1, regular season

Repower Sanga Milano vs Virtus Segafredo Bologna: 48-76
(1Q 13-30, 2Q 25-49, 3Q 38-64)

Repower Sanga Milano: Toffali 12, Cannolicchio, Guarneri 4, Beretta 3, Vintsilaiou 5, Penz 5, Turmel 8, Bonomi, Tulonen 11, Serralunga, Finessi.

Virtus Segafredo Bologna: Del Pero 2, Pasa 2, Peters 16, Cox 6, Rupert 11, Barberis 2, Dojkic 12, Andrè 4, Zandalasini 14, Orsili, Consolini 7.

Arbitri: COSTA Alessandro – ROIAZ Matteo – TOMMASI Emanuela

Questa sera "Vitamina Effe" su Nettuno Bologna Uno
La Sella Cento sconfitta a Torino, che vince 76-60