VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA

Lundberg voto 6 – Ottimo per tre quarti, poi sostanzialmente sparisce e subisce l’ondata degli esterni avversari 

Belinelli voto 6.5 – Doveva essere una serata di tutto riposo, in cui comunque aveva disputato un buon secondo quarto. Invece Banchi è costretto a rimetterlo alla fine, quando l’inerzia è già totalmente cambiata. Ciò nonostante, è l’ultimo ad arrendersi, come spesso accade.

Pajola voto 5 – Serataccia. Subito falli e antisportivo, viene rimesso nell’ultimo quarto ma decisamente non è serata. 

Dobric voto 6 – Primo tempo praticamente perfetto, poi nel secondo fa decisamente più fatica contro gli esterni avversari.

Mascolo voto NG – Breve apparizione.

Lomazs voto 6 – Buon passaggo nel primo tempo.

Shengelia voto 5 – Serata no anche per lui. Non riesce mai a contenere Hawkins, che fa canestro in tutte le maniere possibili.  

Hackett voto 6.5 – Partita di grande grinta, con punti, 8 assist e grinta difensiva, uno dei pochi a provarci. 29 minuti in campo, segnale positivo per la sua condizione fisica, anche se un suo rientro negli spogliatoi a partita in corso aveva fatto preoccupare tutti.  

Mickey voto 5  – Cifre nemmeno malaccio (13+8), ma tanti errori, e dietro subisce oltremodo Ogbeide.

Polonara voto 6 – Prova positiva, quando è in campo fa le cose giuste.

Zizic voto 6 – Gande primo quarto e ottima prova offensiva. Dietro però è altra storia, e Ogbeide gli fa male.

Abass voto 5.5 – Non si vede particolarmente, e anche in difesa fa più fatica del solito.

Sala stampa, a cura di Marco Bogoni

Le parole di Luca Banchi“Congratulazioni a Pistoia per la partita che ha fatto. Sono stati bravi ad avere nell’ultimo quarto delle percentuali difficilmente ripetibili. La loro rimonta ci ha sorpreso e ci ha fatto poi perdere lucidità in attacco. Hanno portato la partita sui binari del corri e tira che volevano e noi abbiamo peccato in difesa. 

Le condizioni fisiche? Daniel, dopo essere rientrato negli spogliatoi, ha chiesto espressamente di rientrare per testare la caviglia. Non l’ho visto particolarmente limitato, ma ora faremo le verifiche del caso. Per Cordinier il discorso è più complesso, speravamo che i tempi di recupero fossero più corti, ma ci sono dei segnali che non mi fanno pensare che il suo rientro possa avvenire in tempi brevi. Noi abbiamo ruotato 12 giocatori, non penso che nell’ultimo quarto il calo sia stato fisico, piuttosto non siamo riusciti ad arginare la loro vena realizzativa e questo ha comportato ad un nostro calo psicologico. Per 30 minuti abbiamo segnato con facilità, poi è cambiato tutto, qualsiasi cosa ci è diventata difficile, mentre loro sono stati in totale fiducia e hanno chiuso l'area sfidandoci a tirare da fuori. Un secondo tempo da 59 punti subiti e un ultimo periodo da 32 con certe percentuali al tiro, complessivamente con un 11 su 12 dal campo testimoniano che non siamo mai riusciti a fermare la loro precisione, incisività e aggressività.

Le parole di Nicola Brienza Per vincere qua dovevamo fare qualcosa di eccezionale e loro dovevano incepparsi. E’ quello che è successo stasera. A giocare a metà campo con loro facciamo fatica, siamo troppo piccoli contro di loro. Nel primo tempo non abbiamo giocato male, ma abbiamo commesso alcune ingenuità che ci sono costati dei canestri facili, poi nel secondo tempo abbiamo difeso un po’ meglio, controllato di più i rimbalzi che ci hanno permesso poi di correre. Siamo molto contenti di questa vittoria, ci dà la matematica certezza della salvezza e ora proviamo a vedere se riusciamo a conquistare anche i playoff. Siamo stati bravi a vincere giocando senza pressione, quella ce l’aveva la Virtus, ora dovremo imparare a fare meglio anche nelle partite dove siamo noi i favoriti teorici.”

Il video, grazie a Sportpress

Oggi su Rete8 qsvs (canale 81 del dtt) "Basket Land", alle ore 22.45
Halftime: Virtus Segafredo - Estra Pistoia 55-41