NUTRIBULLET TREVISO – VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA 89-88 (26-27, 52-49; 68-67)

All’inferno e ritorno, ma poi ancora all’inferno. a Treviso si è vista una Virtus pessima per 25’, poi recupero con lunghi minuti di buona difesa, ma poi perdente con tanti sprechi finali. E così dal +5 a meno di 2’ dalla fine si è arrivati alla vittoria di Treviso, in un finale in cui è successo di tutto. Decisivo un canestro e fallo di Banks, e poi due errori di Belinelli: prima un libero, poi il possibile tiro della vittoria. Vince Treviso e si salva: la Virtus viene agganciata da Milano e ora è seconda, e molto probabilmente ha perso il primo posto. Da salvare l'ottima prova di Shengelia (21+8), il positivo rientro di Cordinier dopo due mesi, e francamente non molto altro.

Cronaca: il primo quarto è veloce e godibile. Tante triple, 5 Virtus e 5 Treviso, Banks già in doppia cifra e 26-27 al primo stop.
Si continua ad alto ritmo e con difese rivedibili, diciamo così. Mickey fa buone cose in attacco ma dietro viene bucato regolarmente da Sorokas. C’è qualche problema contro la zona trevigiana, e a metà sono i padroni di casa a essere avanti: 52-49.
Si riparte e Treviso vola a +9 (60-51), sulle ali di Banks. Prova a scuotersi Lundberg, con canestro e fallo dopo un grottesco autocanestro. Ma non c’è difesa, e arriva il -10 (68-58). Nel momento peggiore la Segafredo si scuote e rientra sulle ali di Cordinier, che mette 7 punti in fila. 68-67 al 30’.
Ultimo quarto: con Shengelia e Belinelli arriva il sorpasso (70-73) e si completa il parziale di 15-0. Ora la partita è in equilibrio, ma Shengelia e Ojeleye provano a spezzarla: +5 sul 65-70. Risponde Iroegbu, ma è ancora Shengelia a mettere il canestro che sembra della staffa, dopo una gran difesa di Ojeleye su Banks. Ma Iroegbu segna un’altra tripla. E’ ancora Shengelia a segnare, su assist di Ojeleye. Treviso questa volta non segna, ma ancora una volta non è finita, perché Zanelli mette la tripla del -1 a 12” dalla fine. Fallo tattico su Shengelia, che ne mette solo uno. Palla a Banks, canestro e fallo di Shengelia, che pareva avere ottima posizione difensiva. 89-88 a due secondi. Poi Paternicò dà tecnico a Faggian, che pesta la linea per interferire con la rimessa di Shengelia. Belinelli però sbaglia il libero del pareggio, e poi l’ultimo tiro. Vince Treviso 89-88.

NUTRIBULLET TREVISO – VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA 89-88 (26-27, 52-49; 68-67)
TREVISO: Banks 21; Iroegbu 17; Pellizzari NE; Ellis 16; Zanelli 9; Jurkatamm 6; Vettori NE; Sorokas 16; Faggian 4; Scandiuzzi NE; Invernizzi 0; Jantunen NE. All. Nicola
BOLOGNA: Cordinier 7; Mannion 5; Belinelli 14; Pajola 2; Jaiteh 10; Lundberg 3; Shengelia 21; Hackett 8; Mickey 7; Camara 0; Ojeleye 11; Abass 0 . All. Scariolo
“Salotto Bianconero”: la nuova puntata su Facebook e Youtube
HALFIME: TREVISO-VIRTUS 52-49