Con la fine della prossima settimana come data in cui, terminata la soap opera del passaggio di proprietà, sarà possibile ufficializzare i giocatori fermati ma non firmati di cui si parla in questi giorni, si può delineare come la Effe che verrà, sul campo, avrà gli esterni italiani e i lunghi stranieri.

Tra conferme e arrivi, in regia si alterneranno Matteo Fantinelli e il giovane Nicola Giordano, mettendo Alessandro Panni a flottare tra conduzione ed eventuali incursioni a canestro, laddove in guardia ci sono Riccardo Bolpin ed il recente MVP (e vincitore) dei Gardens, Alberto Conti. Lasciato in ala piccola Pietro Aradori, a chiudere il parco italiani ci sarà il lungo Alessandro Morgillo e, nella idea di Attilio Caja, un ulteriore mezzo lungo.

Poi ci sarà da decidere i due lunghi, con i nomi usciti finora che paiono principalmente ex giocatori di Attilio Caja e non vere e proprie trattative avviate. Con O.D. Anosike citato oggi da Stadio (praticamente doppia doppia di media nella A turca nell'ultima stagione, improbabile che accetti declassamenti), molto passerà dalle decisioni di Dominique Archie, che interessa - è libero - ma che ha altre opzioni sul proprio tavolo, tra cui quella di Cento che vorrebbe riportarlo a roster.

(foto Basket Mestre)

“Salotto Bianconero”: la nuova puntata su Facebook e Youtube
PAJOLA, "DEVO CONVINCERE POZZECCO A CHIAMARMI PER I MONDIALI"