Con la vittoria su Cremona di ieri - propiziata da un ottimo secondo tempo difensivo - la Virtus resta in piena corsa per il primo posto, a tre giornate dalla fine della regular season. La giornata di ieri ha visto anche il successo in volata di Milano a Treviso, dopo aver recuperato da -17, e la vittoria di Brescia su Venezia.

Brescia quindi guida da sola a 40 punti, seguono Virtus e Milano a 38. Venezia - a quota 34 - è ormai staccata e pare destinata al quarto posto.

Le ultime tre giornate decideranno il piazzamento finale, che non è detto sia ininfluente. L'anno scorso, nelle 7 partite di finale scudetto, il fattore campo non è saltato nemmeno una volta. Per cui, per la Segafredo arrivare più in alto possibile e soprattutto davanti a Milano potrebbe fare la differenza, ai playoff. 

Questo il calendario delle tre contendenti da qui a fine regular season

  • La Virtus gioca domenica contro Reggio Emilia in casa, poi in trasferta a Tortona e infine Trento in casa.
  • Brescia gioca in trasferta a Cremona, poi va a Milano per lo scontro diretto e all'ultima giornata ospita Brindisi.
  • Milano riceve Scafati e Brescia e all'ultima giornata va a Cremona.

I bianconeri hanno il confronto diretto favorevole con tutte e tre le rivali, e quindi se vinceranno le tre partite restanti saranno quantomeno secondi, mentre per arrivare primi dovranno sperare in un passo falso della Germani. Molto dipenderà anche dallo scontro diretto Milano-Brescia della 29° giornata.

1700 iscritti per il canale Telegram di Bolognabasket
Le ipotesi di parità nei due gironi di A2: Fortitudo e Udine per il secondo posto