UNDICESIMA GIORNATA del GIRONE D’ANDATA

DUEGI BASKET 2018 FERRARA – NET SERVICE SG FORTITUDO

78 – 89 (21-18; 38-40; 60-68)

DUEGI BASKET 2018 FERRARA

Agusto 23, Seravalli 21, Costanzelli 14, Verrigni 8, Tognon 6, Yarbanga 4, Mujakovic 2, Ciaroni, Fabbri, Romondia, Cattani ne, Giovinazzo ne.

All.re Castaldi, vice all.re Bottoni

 NET SERVICE SG FORTITUDO

Balducci 17, Lalanne 14, Battilani 12, Ranieri 12, Zinelli 9, Tosini 8, Zedda 6, Cinti 4, Degli Esposti Castori 4, Serra 3, Selvatici ne, Zagnoni ne.

All.re Mondini, vice all.re Ceciliani

 

 

VITTORIA DI CARATTERE SULLA CORAZZATA FERRARA: LA SG RITROVA L’ENTUSIASMO E COMPIE L’IMPRESA

La miglior Net Service della stagione sbanca il PalaVigarano e si porta a casa due punti che pesano non solo sulla classifica, ma specialmente sul morale. La squadra di coach Mondini infila così il secondo successo consecutivo, dopo quello del turno precedente in casa contro Molinella (https://bolognabasket.org/c-gold-la-net-service-supera-molinella-e-si-rilancia/).

Nonostante l’assenza di Pederzoli, la SG riesce ad esprimere al massimo le proprie potenzialità. I bolognesi, infatti, sfruttano i loro punti di forza come aggressività e ritmi alti, limitando i palloni persi e amministrando molto bene il vantaggio, senza nessun blackout nei minuti finali. Cinque uomini in doppia cifra e tutti quelli entrati in campo hanno segnato, dando il loro apporto: tanti i protagonisti in una vittoria meritata e di squadra, che potrebbe dare la scossa per la svolta definitiva in campionato.

Nel primo tempo i biancoblu rimangono a contatto, resistono rispondendo colpo su colpo al trio Seravalli-Agusto-Costanzelli e chiudono addirittura in vantaggio la prima metà di gara. Ad inizio ripresa i ragazzi di coach Mondini rientrano in campo ancora più determinati e con la giusta intensità: prima prendono un vantaggio considerevole, allungando fino a toccare il +14 ad inizio quarto periodo, poi gestiscono l’ampio margine respingendo i tentativi di rimonta ferraresi.

 

LE PAROLE DI COACH MONDINI

Nel post-partita l’analisi di un Mondini più che soddisfatto: “Abbiamo ridotto le palle perse, che era un po’ il nostro problema. Forse è stata la miglior prestazione da inizio stagione perché tutti hanno portato il loro contributo e questa è la nostra arma migliore: avere tanti protagonisti nel corso della partita”.

Nel secondo tempo avete cercato di alzare il ritmo e correre di più, per poi, quando possibile, attaccare a difesa non schierata, trovando spesso canestri facili e veloci. È stata una delle chiavi di questa splendida vittoria?

“Quando riusciamo alziamo il ritmo perché è la cosa che ci fa esprimere il gioco migliore, ma stiamo migliorando anche a difesa schierata. Tutte le avversarie sono ostiche e proveranno a non farci correre, quindi ci stiamo preparando per questo”.

Quanto incidono sulla squadra successi di questo tipo? Pensi che possa essere la svolta del vostro campionato?

“Questo tipo di partite ci danno fiducia e voglia di fare bene, ma dobbiamo stare con i piedi per terra e continuare a migliorare perché la stagione è lunga e sarà piena di difficoltà”.

 

LA CRONACA

L’avvio è favorevole alla Net Service, che con i canestri di Tosini e la bomba di Zinelli si porta sul 7-11, ma Ferrara piazza un parziale di 10-0: Costanzelli è un fattore sotto le plance, mentre Seravalli e Agusto colpiscono dalla lunga distanza (17-11). In uscita dal timeout, Lalanne la mette da tre, Ranieri va a segno da sotto, infine Cinti ruba e vola in contropiede a depositare il 21-18 di fine primo quarto.

 

La tripla di Serra apre il secondo periodo, Costanzelli dalla media e Seravalli dall’arco regalano il +7 ai padroni di casa; Battilani da sotto e Tosini in penetrazione riavvicinano la SG, poi Balducci con la tripla in transizione firma il sorpasso (30-32 al 16’). Verrigni effettua il controsorpasso, quindi i quattro punti di Ranieri e l’appoggio da post basso da parte di Tosini permettono agli ospiti di chiudere avanti il primo tempo, sul punteggio di 38-40.

 

Al rientro in campo i biancoblu cambiano marcia e allungano su una Ferrara in difficoltà, trascinata da un inarrestabile Seravalli (autore di 10 dei 12 punti ferraresi di inizio ripresa). I protagonisti sono Lalanne e Balducci: il primo spara e segna dai 6.75, mentre il play bolognese mette a referto sei punti in fila, seguiti da un gioco da tre punti dopo l’ennesima bomba di Lalanne (50-59). Arriva anche la sua terza tripla del quarto, poi il canestro di Battilani da rimbalzo offensivo e i due di Zedda costringono coach Castaldi al minuto di sospensione sul 53-66 con 2’ da giocare. I ferraresi tentano di ricucire lo strappo grazie ai liberi di Seravalli e a Tognon, rientrando fino al -8 prima dell’ultimo mini-intervallo.

 

Il quarto periodo comincia nel migliore dei modi per la Net Service: cesto di Battilani buttandosi indietro, quattro punti di Zedda e tre dall’arco di Zinelli valgono il massimo vantaggio (63-77) e il timeout di Ferrara con poco più di 8’ sul cronometro. Zinelli infila due appoggi tanto facili quanto preziosi, Agusto prova a far riavvicinare i suoi con sei punti consecutivi, così coach Mondini decide di fermare la partita a 4’ dal termine (71-82). Ancora Agusto trova un 2+1, ma gli rispondono prontamente Ranieri da sotto su assist di Battilani e Balducci con la tripla dal palleggio del 74-87 manda i titoli di coda, poi la SG chiude in bellezza con il canestro di Battilani. Alla sirena finale il tabellone recita 78-89: vittoria meritata e impresa straordinaria per i biancoblu contro la capolista!

 

PROSSIMO APPUNTAMENTO

Vittoria di grande prestigio, che regala entusiasmo in vista del prossimo appuntamento in calendario. Dopo due successi in fila, nella dodicesima giornata, la Net Service andrà a caccia del terzo e sarà impegnata tra le mura amiche della Palestra Alutto contro la Francesco Francia: palla a due fissata per le ore 18 di sabato 17 novembre.

 

CLASSIFICA dopo l’11ª GIORNATA

Mette il turbo Bologna Basket, che trova la sesta vittoria di fila e conquista così la vetta solitaria; pesante battuta d’arresto casalinga, invece, per Ferrara, che rimane a 16 punti in compagnia di Reggio Emilia e Fidenza. La Net Service risale la china, consolida il sesto posto e si avvicina alle prime posizioni, salendo a quota 12.

 

Bologna Basket 2016 18, Basket 2018 Ferrara, Basket 2000 Reggio Emilia*, Pall.2014 Fulgor Fidenza 16, Olimpia Castello 14, NET SERVICE SG FORTITUDO 12, LG Castelnovo, Pol. Arena Montecchio 10, Francesco Francia Zola Predosa, Anzola Basket, Baskers Forlimpopoli 8, Guelfo Basket*, CMP Global Basket 6, Pallacanestro Molinella 4.

*Una partita in meno

 

                                                              Ufficio stampa SG Fortitudo, MARTINO PAGNONE
Oggi "Black And White" alle 19 su Radio Nettuno Bologna Uno
MARTINO: GARA MOLTO SENTITA ED EMOTIVA. IN FORTITUDO HO DATO IL MASSIMO