VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA

Cordinier voto 5 – Abbastanza fuori partita. Impreciso al tiro e palle perse. 

Lundberg voto 8 – La vince lui, ancora una volta. E prima, una partita di enorme solidità, con punti, difesa, 7 rimbalzi e 7 assist.  

Belinelli voto 7 – Problemi iniziali contro Clyburn, ma sale nettamente di colpi nell’ultimo quarto, con canestri molto importanti per il break che poi sarà decisivo. 

Pajola voto 7.5 – Partita di solidità difensiva enorme contro Larkin, con anche una tripla molto pesante a segno.

Shengelia voto 7 – Non sempre preciso, ma grintoso e determinato come non mai.  

Hackett voto 6 – Solido in difesa, a volte troppo generoso.

Mickey voto 4.5 – Una bella stoppata in mezzo a tanti guai. Tre perse in 5’, poi il campo non lo vede più.

Polonara voto 7.5 – Grinta, stoppate, difesa, due triple pesanti. Super partita.

Zizic voto 6.5 – Cose buone ed errori, ma assolutamente calato nel contesto e solido anche dietro. 

Dunston voto 7 – Secondo tempo difensivo di livello clamoroso, partita da ex se ce n’è una. 

Abass voto 8 – Tantissima energia dalla panchina, è il primo a levare dal campo lo spauracchio Clyburn. Punti, difesa, stoppate, atletismo.  

 

Le parole di Luca Banchi

Sono orgoglioso. Siamo stati solidi e determinati. Abbiamo scelto di abbracciare questa opportunità. con tutto quello che abbiamo costruito in una stagione lunga. Grande rispetto per l’Efes, ma noi stasera abbiamo davvero meritato di vincere e di avere un’altra partita venerdì.

Siamo a una vittoria dai playoff, andiamo avanti.

A livello di partite del genere conta ogni singolo possesso, e tutti i giocatori possono cambiare la partita. Abbiamo il potenziale per vincere a Vitoria.

Non abbiamo esperienza dei play-in, anche perché è la prima volta che si disputano. Stasera abbiamo visto cosa significa. Si gioca con meno lucidità, più palle perse, il linguaggio del corpo era quello di due squadre che volevano vincere. Abbiamo messo entrambi il massimo dell’energia in campo, e siamo stati un pochino meglio di loro.

Fin dalle ultime battute del primo quarto e nel secondo avevo la sensazione che potessimo chiudere con un vantaggio più significativo, ma ci sono state chiamate orribili. Ma questo tipo di difesa ci ha dato la possibilità di scavare il solco nel primo quarto. E il rientro rapido dal -11 ha dato a tutti la consapevolezza di essere in sintonia con la partita.

 

1700 iscritti per il canale Telegram di Bolognabasket
Halftime: Anadolu Efes - Virtus Segafredo 36-35