LE PAGELLE

 

Flats Service Fortitudo Bologna

Fantinelli - voto 7,5 – (11pti, 2/2, 3/5, 1/2) - Apnea, ululerebbe Emma. Si perde il conto degli assist che smazzola per ogni compagno (12), dando quasi l’idea di non faticare nemmeno. Bene anche in proprio, poi tutti trattengono il fiato dopo l’ennesimo infortunio alla caviglia: si vedrà

Bolpin - voto 6,5 – (8pti, 2/3, 3/4, 0/1) - Vai!, gli consiglia tal Alfa. Fa partire staffette di contropiede, gestisce i rapporti tra reparti, il suo senza andare mai fuori dalle righe. Addolorato pure lui in un finale davvero iellato.

Aradori - voto 6,5 – (14pti, 2/2, 0/3, 4/7) - Ma non tutta la vita, direbbero i Ricchi e Poveri. Altra giornata in cui il suo primo attimo di panchina arriva dopo 32 minuti. Prima, era rimasto sornione in attesa dei suoi spazi e delle sue triple, che arrivano senza bisogno di strafare.

Ogden - voto 7 – (20pti, 4/4, 5/9, 2/5) - Pazzo di te, esclamerebbero Renga e Nek. La apre con gioia, restando poi pronto in caso di necessità che però non si verificano, dato che tutt’attorno ogni cosa funziona bene, e quindi tutti felici. Esce anche lui acciaccato.

Freeman - voto 7 – (11pti, 1/4, 5/7, -) - Casa mia, postulerebbe Ghali. Tale rende l’area, dove poco passa e poco fa passare, specie in un primo tempo dove è bravo ad essere laddove deve essere. Il resto è inerziale.

Giordano – voto 6 – Ricominciamo tutto, miagolerebbero i Negramaro. Spazio nel finale, chissà se sarà un nuovo inizio.

Panni - voto 6,5 – (10pti, 2/2, 1/2, 2/4) - Click boom!, languerebbe Rose Villain. Spazi ne trova, punti anche, giornata in cui tutto sommato la diatriba sull’inadeguatezza delle seconde linee. 

Conti – voto 6 – (6pti, -, -, 2/2) - Tu no, ipotizza Irama. Poi però Caja gli dà qualche minuto nel finale, ricordando a tutti della sua esistenza. Due triple, chissà se saranno rose.

Sergio - voto 6,5 – (11pti -, 1/2, 3/3) - Ti muovi, gli spiega Diodato. Muoviti, che se stai pronto ti arrivano assist per le triple. Si muove, segna, tutti felici.

Morgillo – voto 6 – (2pti, -, 1/1, -) - La noia, vincerebbe Angelina. Di ripetere che servirebbe maggiore garanzia sul suo operato: va e viene, alla fine comunque qualcosa ne esce fuori.

 

Ferraroni Cremona

Shahid - voto 6,5 – (22pti, 5/6, 4/7, 3/8) - Deve fare reparto praticamente da solo.

Cotton - voto 4,5 – (5pti, 2/2, 0/5, 1/2) - Non incide per nulla.

Timperi - voto 5,5 – (6pti, -, 3/6, 0/1) - Si perde per strada.

Benetti - voto 6 – (11pti, 2/3, 3/6, 1/2) - Cifre, meno però l’impatto.

Vincini - voto 5,5 – (7pti, 1/2, 3/4, -) - Avversari più forti, punto.

Sabatino - voto 5 – (2pti, 2/2, 0/1, 0/2) - Reo del fallo su Fantinelli, senza forse reali colpe.

Musso - voto 5,5 – (9pti, -, 1/1, 2/8) - Tanti tentativi, poca mira.

Costi - voto 5,5 – (5pti, 1/1, 2/3, 0/3) - Buona volontà, poca mira.

Magro - voto 6 – (5pti, 1/2, 2/4, -) - Marginale.

 

 

Attilio Caja - (Foto Valentino Orsini - Fortitudo Pallacanestro 103)

LE INTERVISTE

 

Attilio Caja - Partita molto attenta in difesa, abbiamo preso un buon ritmo senza particolari problemi sulle loro scelte e andando facilmente dove volevamo andare. Complimenti ai ragazzi per l'interpretazione della partita, ottima dedizione, era tempo che non segnavamo 93 punti. Rammarico per quanto successo con Fantinelli, uscito in questo modo mentre l'avversario è rimasto in campo: non capisco cosa debba succedere perchè venga fischiato un antisportivo. Adesso non abbiamo idea di cosa possa avere, la caviglia si è gonfiata, anche Ogden è uscito con un acciacco. Altri sono state situazioni di gioco, con Fantinelli poteva andare diversamente: non incolpo il giocatore perchè lo abbia fatto apposta, ma in una situazione del genere è un antisportivo, se vai sotto ad uno che tira. Oggi anche i cambi sono stati molto bravi, forse qualche palla persa di Panni che è molto bravo al tiro ma meno nella gestione dei passaggi. Conti bravissimo, ma nel momento di difficoltà abbiamo disegnato un gioco per lui, quindi è stato bravo nel rispondere. Bravo Sergio, quando le cose vanno bene sono il primo ad essere contento. Oggi hanno fatto tutti la loro parte, abbiamo dato fiducia all'inizio. Non tutte le ciambelle riescono col buco, ma quanto fatto fino ad ora è oggettivo.

Luca BechiConosciamo la forza della Fortitudo, abbiamo fatto fatica quando ci è venuto a mancare Tortù infortunato e abbiamo dovuto cambiare tattiche. La qualità offensiva loro è poi venuta fuori, e lo scarto alla fine è stato anche importante. Ma al di là del risultato abbiamo giocato con fierezza.

 

Il video grazie a Sport Press

Questa sera "Vitamina Effe" su Nettuno Bologna Uno
Halftime: Virtus Segafredo Bologna - Givova Scafati 49-41