(foto Italbasket)
(foto Italbasket)

Archiviata la bella serata di Trento (ennesimo sold out) e la convincente prestazione contro la Georgia, gli Azzurri si sono trasferiti oggi a Madrid dove domani, martedì 25 giugno, giocheranno la seconda delle due amichevoli in programma prima del Pre Olimpico contro la Spagna al WiZink Center (ore 19.00, live Sky Sport Arena e Now).

In un’estate così densa di impegni concentrati in poche settimane, l’Italbasket dovrà far tesoro di ogni minuto ed è per questo che la squadra farà ritorno in Italia già dopo il match contro gli iberici per poi ripartire mercoledì 26 giugno alla volta di Miami, in Florida. Due giorni di allenamenti e il nuovo trasferimento a San Juan, Capitale del Portorico, il 29 giugno.

Prima dell’esordio contro il Bahrain (2 luglio) però, c’è da affrontare una delle più affascinanti sfide a livello europeo, una delle classiche per eccellenza del basket per Nazionali. Martedì a Madrid, Spagna-Italia vivrà il suo atto numero 68 dal 1950 (vittoria Azzurra in amichevole a Nizza col punteggio di 41-35). Ultimamente le due formazioni si sono incrociate diverse volte spartendosi la posta in palio nel doppio confronto valevole per le qualificazioni al Mondiale filippino del 2023: sconfitta a Pesaro dopo un supplementare 84-88 e vittoria a Caceres 68-72.

Campioni d’Europa in carica, gli spagnoli cercheranno di raggiungere Parigi 2024 attraverso il torneo Pre Olimpico che si giocherà a Valencia e che comprende anche Libano e Angola (nel gironcino della Spagna), Bahamas, Polonia e Finlandia.
Dopo aver vinto la rassegna continentale nel 2022 in finale contro la Francia, gli iberici hanno mancato al Mondiale l’accesso diretto ai Giochi 2024.

Nuovo derby tecnico tra Gianmarco Pozzecco e Sergio Scariolo, che siede sulla panca della “Roja” ormai dal lontano 2015, anno in cui è cominciato un ciclo che ha portato l’allenatore bresciano a conquistare con la Spagna un Argento e un Bronzo olimpici, un Mondiale, quattro Ori e un Bronzo europei.

Nel roster spagnolo, ancora composto da 15 elementi (tagliati oggi Sima, Yusta e Salvò), figurano ben 10 giocatori campioni d’Europa nel 2022: i fratelli Hernangomez, Fernandez, Brown, Garuba, Parra, Pradilla, Diaz, Brizuela e Lopez-Arostegui. A questi va aggiunta l’esperienza di Sergio Llull.
Ultimo giro di valzer con la Spagna per Rudy Fernandez, due volte campione del Mondo, quattro volte campione d’Europa e tre volte vincitore dell’Eurolega con il Real Madrid, tra le altre (tante) coppe.  

Dodicesima gara di sempre a Madrid per gli Azzurri ma solo la terza contro la Spagna: amichevoli nel 1952 e nel 1969 e sfida Mondiale nel 1986 con un bilancio di due vittorie e una sconfitta. In totale, sono 7 i match vinti in Castilla (4 sconfitte). Il 24 dicembre 1997 match amichevole contro il Real Madrid perso 71-64.

GAME-NOTES_Spagna-Italia_Download
Il tabellino di Italia-Georgia

Italia-Georgia 79-68 (17-23; 20-7; 21-21; 21-17)
Italia: Spissu* 3 (1/3 da tre), Mannion 9 (3/5, 1/3), Abass 8 (1/2, 0/2), Tonut* 11 (3/7), Gallinari 13 (2/2, 0/1), Melli* 9 (1/2, 2/4), Ricci 2 (1/3, 0/2), Bortolani 3 (1/3 da tre), Casarin 1, Caruso 2 (1/1), Polonara* 12 (3/4, 2/3), Pajola (0/1 da tre), Petrucelli* 6 (1/3, 0/1). All: Pozzecco
Georgia: Andronikashvili 2 (0/1 da tre), Jintcharadze 3 (0/1, 1/1), Sanadze* 8 (2/4 da 3), Korsantia 9 (2/4, 1/1), Phevadze* 5 (1/2, 1/4), Kakushadze, Shengelia* 17 (3/6, 3/6), Maziashvili 1 (0/1, 0/1), Thomasson 9 (2/4, 1/5), Bitadze* 12 (2/5, 2/5), Ochkhikidze* (0/2, 0/2), Londaridze 2 (1/1). All: Dzikic.
Tiri da due Ita 16/29, Geo 11/26; Tiri da tre Ita 7/23, Geo 11/30; Tiri liberi Ita 26/30, Geo 13/17. Rimbalzi Ita 25 (Polonara 7), Geo 38 (Bitadze 11). Assist Ita 22 (Melli 7), Geo 14 (Shengelia 4).
Usciti 5 falli: Bitadze
Arbitri: Roberto Begnis, Edoardo Gonella, Andrea Valzani
Spettatori: 4.000 (sold out)

NAZIONALE A MASCHILE
I 12 AZZURRI PER IL PREOLIMPICO
N. Atleta Anno Altezza Ruolo Squadra
0 MARCO SPISSU 1995 185 PLAYMAKER UMANA REYER VENEZIA
1 NICCOLÒ MANNION 2001 190 PLAYMAKER OPENJOBMETIS VARESE
5 AWUDU ABASS 1993 198 GUARDIA SEGAFREDO VIRTUS BOLOGNA
7 STEFANO TONUT 1991 194 GUARDIA EA7 EMPORIO ARMANI MILANO
8 DANILO GALLINARI 1988 208 ALA MILWAUKEE BUCKS – NBA
9 NICOLÒ MELLI (C) 1991 206 ALA/CENTRO EA7 EMPORIO ARMANI MILANO
17 GIAMPAOLO RICCI 1991 202 ALA EA7 EMPORIO ARMANI MILANO
22 GIORDANO BORTOLANI 2000 193 GUARDIA EA7 EMPORIO ARMANI MILANO
30 GUGLIELMO CARUSO 1999 208 CENTRO EA7 EMPORIO ARMANI MILANO
33 ACHILLE POLONARA 1991 205 ALA SEGAFREDO VIRTUS BOLOGNA
54 ALESSANDRO PAJOLA 1999 194 PLAYMAKER VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA
77 JOHN PETRUCELLI 1992 193 GUARDIA/ALA GERMANI BRESCIA
Presidente
GIOVANNI PETRUCCI
Capo Delegazione
LUIGI DATOME
Direttore Generale
SALVATORE TRAINOTTI
Commissario Tecnico
GIANMARCO POZZECCO
Assistente
EDOARDO CASALONE
Assistente
FEDERICO FUCÀ
Assistente
RICCARDO FOIS
Assistente
GIUSEPPE POETA
Preparatore Fisico
MATTEO PANICHI
Ortopedico
RAFFAELE CORTINA
Medico
ROBERTO CIARDO
Osteopata
FRANCESCO CIALLELLA
Osteopata
ROBERTO OGGIONI
Team Manager
MASSIMO VALLE
Responsabile Comunicazione
FRANCESCO D’ANIELLO
Videomaker
MARCO CREMONINI
Addetto ai Materiali
ANDREA ANNESSA
Addetto ai Materiali
LUIGI MASSIMEI
*Le squadre di appartenenza fanno riferimento alla stagione sportiva 2023/2024
Il programma
25 giugno
Ore 19.00 Spagna-Italia (Madrid, WiZink Center)

26 giugno
Trasferimento a Miami (USA)
Allenamenti a Miami

29 giugno
Trasferimento a San Juan (Portorico)

2 luglio
Italia-Bahrain a San Juan (ore 23.30 italiane, Coliseo de Puerto Rico)
Messico-Lituania a San Juan (ore 02.30 italiane, Coliseo de Puerto Rico)

3 luglio
Lituania-Costa D’Avorio a San Juan (ore 23.30 italiane, Coliseo de Puerto Rico)
Bahrain-Portorico a San Juan (ore 02.30 italiane, Coliseo de Puerto Rico)

4 luglio
Costa d’Avorio-Messico a San Juan (ore 23.30 italiane, Coliseo de Puerto Rico)
Portorico-Italia a San Juan (ore 02.30 italiane, Coliseo de Puerto Rico)

6 luglio
Semifinali a San Juan (ore 22.00 e 01.00 italiane, Coliseo de Puerto Rico)

7 luglio
Finale a San Juan (ore 00.00 italiane, Coliseo de Puerto Rico)
 

Oggi "Euromario" su Radio Basket Italia
Da dove riparte la Virtus Bologna per la prossima stagione?