Non c’è tempo, per i New Flying Balls, di rimpiangere l’ultimo minuto nel derby contro l’OraSì Ravenna: domani, ore 21, si gioca già al PalaTricalle “Sandro Leombroni” di Chieti, in casa della LUX, il 30° turno di Serie B Nazionale.


BIGLIETTI
Il match sarà in diretta su LNP Pass, mentre i biglietti sono acquistabili nella sezione apposita di Ticketmaster. Il palazzetto si trova in via dei Peligni, a Chieti.


QUI NEW FLYING BALLS
La sfida di domani sera potrebbe già definire una parte del prossimo futuro di Ozzano: in caso di vittoria, i biancorossi chiuderebbero il discorso retrocessione; cosa che avverrebbe comunque anche in caso di mancato successo della CJ Taranto. In questa maniera, capitan Cortese e compagni potranno concentrare tutte le energie con l’obiettivo di strappare all’OraSì Ravenna il 13° posto, che varrebbe la salvezza, attualmente a 4 punti di distanza quando mancano attualmente cinque turni alla fine della regular season. I New Flying Balls ripartono da una trasferta: lontano da casa la vittoria manca dal 18 febbraio (92-78 a Vicenza), quella precedente risale addirittura al 12 novembre (80-56 a Lumezzane).
All’andata, Chieti vinse al 1° tempo supplementare per 83-81.


QUI LUX CHIETI
Non vince, in generale, proprio dal 18 febbraio, la squadra di Fantini, mettendo in fila quattro sconfitte consecutive. La conferma di categoria non è ancora matematica, e per questo motivo quella di domani sera ha una rilevanza importante anche per gli abruzzesi. L’ultima sfida, a Mestre, ha sorriso ai padroni di casa 70-58 anche per i ranghi ridotti a cui è dovuto sottostare il coach: Lips – ritornato a gennaio – si è confermato come il giocatore più in forma (18.6 punti e 4 assist a partita) in una squadra che segna 75.5 punti di media.


LE PAROLE DI GIOVANNI PIASTRA, ASSISTANT COACH
«Lunedì mattina abbiamo parlato con i ragazzi per analizzare l’inizio della partita di sabato, che ci ha penalizzato: è stata simile a quello di Mestre, ma siamo stati bravi a non crollare e riuscire a recuperare. Ci va dato merito, però fare una partita del genere, rincorrendo dal primo minuto, non è facile.
Sappiamo che siamo in difficoltà, ma il campionato ci obbliga a giocare già domani una partita difficilissima a Chieti. Sono convinto che venderemo cara la pelle, loro sono una buona squadra che non sta vivendo un bel momento societario: questo non dev’essere una scusa, dovremo combattere come abbiamo sempre fatto.
Non possiamo permetterci di approcciare male la partita, entrando in campo con l’atteggiamento giusto per riscattare anche la partita dell’andata: avevamo giocato una buonissima gara, condotta per 39’30”, venendo raggiunti e perdendo al supplementare».


CALENDARIO

30^ GIORNATA (27/3/2024)
LuxArm Lumezzane-Rucker San Vendemiano
Andrea Costa Imola-CJ Basket Taranto
OraSì Ravenna-Pallacanestro Virtus Padova
Lions Bisceglie-Civitus Allianz Vicenza
General Contractor Jesi-Virtus Imola
Liofilchem Roseto-Allianz Pazienza San Severo
Tecnoswitch Ruvo di Puglia-Blacks Faenza
Ristopro Fabriano-Gemini Mestre


CLASSIFICA
Tecnoswitch Ruvo di Puglia 44, Liofilchem Roseto 44, General Contractor Jesi 42, Rucker San Vendemiano 40, Ristopro Fabriano 34, Gemini Mestre 34**, Allianz Pazienza San Severo 32**, Blacks Faenza 30, Andrea Costa Imola 30, Virtus Imola 30, LUX Chieti 27*, LuxArm Lumezzane 26, OraSì Ravenna 24, Pallacanestro Virtus Padova 22, Civitus Allianz Vicenza 20, Logimatic Group Ozzano 18, Lions Bisceglie 18, CJ Basket Taranto 8.

* 1 punto di penalizzazione
** Una partita in più

Oggi "Virtussini siamo noi" su Radio Basket Italia
Petrucelli: sapevamo che poteva arrivare una sequenza di Belinelli, ma non puoi farci nulla