(Foto Mauro Donati)
(Foto Mauro Donati)

Matteo Gentilini è stato sentito da Damiano Montanari per Stadio. Un estratto dell'intervista.

 

Il primo posto? Non ci avrei mai pensato, però, partita dopo partita, mi sono reso conto che questo sarebbe potuto accadere. Vedo tre o quattro squadre più forti di noi, ma i playoff saranno un nuovo campionato in cui potrà succedere di tutto.

Il bilancio

Il bilancio è buono. Ad oggi siamo trentaquattro consorziati, da qui a fine febbraio ne entreranno sicuramente altri tre e diventeremo trentasette. Stiamo lavorando perché questo numero aumenti. Abbiamo fatto un bell'evento il 4 dicembre presso un nostro consorziato ed erano presenti anche nuovi potenziali investitori. A giugno mi piacerebbe arrivare a quaranta soci.

La serie A

Pronti per la serie A? Societariamente sì. Economicamente siamo già solidi e sempre aperti all'ingresso di nuovi imprenditori desiderosi di sposare il nostro progetto.

Vivo l'affetto del pubblico con grande gioia e un grande senso di responsabilità. La mia paura più grande è deludere i nostri tifosi, perché significherebbe anche deludere me stesso

Oggi "Euromario", il martedì alle 18 su Radio Basket Italia
Eurolega, la Virtus domani va in trasferta a Vitoria