Bologna, 01 luglio –

Avvera, società del Gruppo Credem specializzata nel finanziamento alle famiglie, ha rinnovato l’accordo con Virtus Segafredo Bologna per la campagna abbonamenti 2024/2025. L’accordo tra Avvera e la società Virtus Pallacanestro Bologna S.p.A. permetterà infatti a tutti i tifosi delle V Nere di richiedere il pagamento dilazionato dell’abbonamento dal 01.07.2024 al 12.07.2024 e poi, in una successiva fase, dal 26.08.2024 all’inizio del campionato, cogliendo alcuni notevoli vantaggi:

● suddivisione della quota dell’abbonamento in 9 rate mensili senza interessi, con pagamento della prima rata a settembre

● modalità di richiesta semplificata (documenti di reddito non necessari)

● possibilità di finanziare più abbonamenti in un’unica soluzione.

La conferma di questa partnership rientra nella strategia di crescita Avvera che guarda al futuro e punta ad aumentare le opportunità di business e della società in ambito dei
finanziamenti alle famiglie. Virtus Pallacanestro Bologna, club italiano fondato nel 1927, ha rinnovato per il quarto anno consecutivo l’accesso all’Eurolega, la massima competizione Europea per club. Per la prossima campagna di abbonamenti 2024/2025 Avvera rinnova la partnership a conferma della volontà di soddisfare le esigenze dei tifosi ed essere sempre maggiormente presenti,
come già avvenuto nella passata stagione, presso Unipol Arena e Virtus Segafredo Arena.

Lorenzo Montanari, Amministratore Delegato di Avvera ha commentato: “Siamo orgogliosi di annunciare il rinnovo, per il quarto anno consecutivo, della partnership con Virtus Segafredo Bologna. L’ accordo ha l’obiettivo di supportare le famiglie che desiderano seguire le partite della propria squadra del cuore finanziando la spesa per l’acquisto dell’abbonamento. Viene così confermato il successo delle passate campagne di adesione all’iniziativa, per la quale i tifosi hanno dimostrato un crescente entusiasmo, anche grazie al contributo economico che Virtus rinnova ogni anno per sostenere il progetto. Si conferma dunque un rapporto consolidato di fiducia reciproca, nel quale Avvera si sente al fianco e ormai parte integrante della famiglia Virtus. Colgo l’ occasione per complimentarmi con tutta la squadra e con il CEO Luca Baraldi per la partecipazione in Eurolega, confermata anche nella prossima stagione: un successo che conferma i valori di passione e determinazione che contraddistinguono entrambe le nostre realtà.”

Nata a maggio 2019 Avvera adotta un modello di business multicanale e multiprodotto, rivolto in particolar modo ai potenziali clienti esterni al Gruppo Credem, basato su una rete di circa 720 tra agenti e collaboratori specializzati in Prestiti, Cessione del Quinto e Mutui, su partnership con banche e società di intermediazione creditizia e su un’offerta digitale innovativa in continua evoluzione. Amministratore delegato e direttore generale di Avvera è Lorenzo Montanari e il presidente è Claudio Zara.

Oggi "Euromario" su Radio Basket Italia
Dalla Grecia: Vildoza vicino all'Olympiacos