Il prepartita di Nicolas Zanco, coach di Mantova.
Veniamo da una settimana complicata dal punto di vista fisico. Miles non si è allenato e il suo problema all’anca verrà valutato fino all’ultimo minuto, così come Janelidze, che è uscito per un problema muscolare durante la gara con Rimini. Al netto delle nostre problematiche fisiche, ci siamo confrontati a lungo e non nascondo che c’è un po’ di preoccupazione. La squadra vuole crescere e imporsi, ma continuiamo ad avere dei blackout che ci portano a disunirci in attacco e in difesa. Dobbiamo migliorare velocemente la nostra lucidità nei momenti topici delle partite, anche perché la posta in palio è sempre più alta. A Bologna ci aspetta una sfida prestigiosa. La Fortitudo è una squadra fisica, che al PalaDozza è capace di accendersi e di giocare con grande energia. Noi dovremo trasformare il calore del palazzetto in voglia di rivalsa, per centrare due punti importantissimi.

“Salotto Bianconero”: la nuova puntata su Facebook e Youtube
FIOCCO ROSA IN CASA POZZECCO