VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA

Cordinier – voto 6,5 – (8pti, 2/2, 1/1, 1/3) – AirFrance sta tornando. La condizione atletica migliora e la testa è sintonizzata sulla partita.
Lundberg – voto 6 – (8pti, 1/1, 2/4, -) – Gioca tanti minuti in cabina di regia per via dell’assenza di Pajola e la sua prestazione è diligente. Lascia che a segnare stasera siano altri.
Belinelli – voto 6 – (12pti, 1/3, 2/9, 4/5) – Va in doppia cifra per punti segnati nel primo tempo e poi manda la sua vena realizzativa a riposarsi.
Mascolo  – voto 5 – (5pti, 1/4, 1/1, -) – Tanto caos, fa ma soprattutto disfa.
Shengelia – voto 8 – (25pti, 3/4, 1/2, 6/7) – MVP senza possibilità di contestazione. Interrompe il lungo blackout che aveva fatto riavvicinare Reggio Emilia e per una sera fa vivere ai tifosi virtussini un finale di gara tranquillo.
Hackett – voto 5,5 – (8pti, 1/3, 2/5, -) – Lotta quasi più con gli arbitri che con gli avversari, appare svuotato dalla corrida dei play-in di Eurolega.
Mickey – voto 5 – (6pti, 3/4, 0/2, 0/2) – Vanifica un buon primo tempo con una terza frazione di gioco davvero pessima. Si spegne improvvisamente e non sia riaccende più, restando in panchina per tutto l’ultimo quarto.
Polonara – voto 7 – (10pti, 4/5, 0/1, 2/3) – 18 di valutazione in 17 minuti. Efficace ed efficiente, mette in scena la più classica gara dell’ex.
Zizic – voto 7 – (11pti, 4/5, -, 3/4) – In attacco segna e fa a sportellate con tutti e questo fa dimenticare qualche dormita difensiva.
Abass – voto 5,5 – (0pti, 0/1, 0/2, -) – Serata storta. E’ l’unico giocatore bianconero sceso in campo a non segnare, anche se nel primo tempo il canestro di Reggio Emilia era largo come una vasca da bagno.

Le parole di Luca BanchiImportante vittoria dopo un ciclo di gare ravvicinate e intense. Abbiamo prodotto 20’ iniziali di rara qualità e intensità, producendo un vantaggio che poi si è rivelato determinante. Abbiamo fatto più fatica, pagato la situazione falli, ma alla fine siamo stati bravi a contenere il rientro di Reggio Emilia con una difesa efficace, che è stata la nota più continua di tutta la partita.

Le parole di Dimitris Pfitris – Congratulazione alla Virtus, erano concentrati e hanno giocato con intensità e ritmo. Per noi è stato un problema di approccio difensivo, con 57 punti subiti nel primo tempo, nel secondo tempo 31 in meno. Mancano due partite, almeno una dobbiamo vincerla per qualificarci ai playoff, concentriamoci sul prossimo avversario. Nel primo tempo non è stato solo un problema di gambe, ma anche di testa: troppo aggressivi ma molto più lenti della Virtus, e abbiamo concesso troppi rimbalzi offensivi. Nel secondo tempo abbiamo difeso molto meglio. Smith? Non sembra una bella situazione, vedremo con gli esami.

Questa sera "Vitamina Effe" su Nettuno Bologna Uno
Il roster per Virtus - Reggio. Pajola out per influenza