Il coach di Orzinuovi Andrea Zanchi è stato sentito da Damiano Montanari per Stadio. Un estratto dell'intervista.

"Non ci sono chiavi contro una squadra così superiore a noi. Dovremo far capire di non essere arrivati al PalaDozza per fungere da vittima sacrificale. La Fortitudo mette le mani addosso ed è bene organizzata. Noi dovremo fare altrettanto. Si vede la mano di Attilio Caja: può piacere o meno, non è un personaggio facile, ma per la capacità di insegnare la pallacanestro è tra i migliori in Italia.
Arriveremo all'appuntamento consci di poter giocare contro quella che al momento è la migliore squadra del campionato, in un palazzetto storico, contro un'avversaria che ha vinto di autorità a Trieste. Allo stesso modo, siamo consapevoli che dovremo giocare liberi di testa, portando in campo quello che siamo: non abbiamo un "go to guy", bensì un gioco di insieme e la voglia di far fatica, sapendo che la Fortitudo punirà ogni nostro errore"

Oggi "Fossa on the Radio" su MadeinBO TV
IL BOLOGNA BASKET 2016 VINCE IL DERBY REGIONALE: BATTUTA CESENA 77-66