FLATS SERVICE BOLOGNA

 

Fantinelli - voto 6,5 – (7pti, 1/2, 3/5, -) – 10 assist, pescando davvero nella faticaccia del dover attivare qualcuno che non sia il numero 4. Basta questo, anche con la febbre.

Bolpin - voto 5,5 – (4pti, -, 2/7, 0/1) – Come se la carrozza fosse tornata zucca, e visti i difficili equilibri tra titolari e panca la cosa si fa sentire. Influenzato, almeno la giustificazione c’è.

Aradori - voto 8 – (30pti, 3/4, 9/14, 3/9) - Tanta roba, tantissima, specie considerando il deserto generale che gli ruota attorno. La vince lui, praticamente in solitaria, e tanto di cappello. 

Ogden - voto 6 – (12pti, 2/3, 2/12, 2/3) – Salva una prova di mano talmente quadrata da sembrare pentagonale con i rimbi (12) e qualche cosa dietro, nel finale.

Freeman - voto 6,5 – (14pti, 2/2, 6/7, -) – Lo devono andare a cercare quasi con le interurbane, ma c’è spesso e volentieri campo e lui risponde.

Panni - voto 5 – (2pti, -, 1/1, 0/3) - Unico dei cambi che pare in grado di circolare, ma sempre con l’impressione di non avere lucidità né in regia né negli assalti. E’ una opzione, ma con poca convinzione

Taflaj - voto 5 – Un errore e sparisce in panchina. Non sfrutta l’occasione di entrare nei 10 anche ad infermeria vuota.

Sergio - voto 5,5 – (0pti, -, 0/1, 0/1) – Almeno legna e qualche rimbalzo. Almeno.

Morgillo - voto 4 – Halloween è passato, eh. Apparizioni senza nulla per convincere a prolungarne il percorso sul campo ed errori più plateali di quelli dei propri compagni.

 

 

 

GESTECO CIVIDALE

 

Rota - voto 5,5 – (3pti, -, -, 1/6) – Centra solo alla fine, troppo tardi.

Cole - voto 6 – (15pti, 1/2, 1/3, 4/8) – Gioca fuori contesto, per ora.

Redivo - voto 7 – (22pti, 1/1, 6/8, 3/9) – Unico vero pericolo, diciamo.

Dell’Agnello - voto 5,5 – (5pti, 1/2, 2/4, -) – Spazi non sfruttati.

Berti - voto 4,5 – (2pti, 2/2, 0/2, -) – Pochi pesci da pigliare.

Isotta – voto 6 – (0pti, -, 0/1, -) – Mette la squadra in moto.

Marangon - voto 5,5 – (4pti, 0/2, 2/2, 0/4) – Difesa di volontà, non oltre.

Furin - voto 6,5 – (1pt, 1/2, -, -) – 6 rimbalzi in 12, non male.

Miani - voto 6 – (13pti, 1/2, 6/16, 0/3) – Fa e disfa.

 

 

 

VERBA MANENT

 

CajaOvviamente sono molto, molto contento di questa vittoria perché in trasferta è sempre estremamente difficile. Eravamo un pochino in difficoltà dopo tre partite così ravvicinate, per i minutaggi che abbiamo noi: voglio ringraziare Fantinelli che ha giocato con la febbre come anche Bolpin, e si sono messi a disposizione pur avendo poche energie. Come Aradori, e qui complimenti al preparatore per i 37’ giocati dopo lo stop. Un po’ sotto tono Ogden al tiro, ma tanti rimbalzi e spirito di sacrificio. Eravamo in queste condizioni, e la zona è stata per preservare le energie contro una squadra che attacca in modo dinamico, e bravi i ragazzi ad applicare il piano partita. Qualche errore al tiro, ma siamo stati avanti per 39’ e bravi questi ragazzi citati per lo spirito di squadra che hanno dimostrato, voglio dire ai tifosi che questo è attaccamento alla maglia e spirito, devono saperlo tutti: i nostri titolari si sono sacrificati per la squadra, i tifosi fanno ore di pullman ma sanno che la squadra si sbatte per dare delle gioie.

 

Il video, realizzato dall'Ufficio Stampa e reso disponibile da Sport Press

Oggi "Euromario", il martedì alle 18 su Radio Basket Italia
I New Flying Balls resistono un tempo: 50-63 per Jesi