Le parole dalla sala stampa di Openjobmetis Varese - Virtus Segafredo Bologna, vinta 69-81 dai padroni di casa.

Le parole di Luca Banchi

Partita giocata con buona intensità da entrambe le squadre. Noi siamo stati capaci di tenere un alto regime di concentrazione. Il potenziale offensivo di Varese è servito a creare senso di urgenza. Partita difensiva di alto profilo, e siamo cresciuti nel secondo tempo, a parte i primi 2’ un po’ sciagurati. Abbiamo trovato equilibrio tra pericolosità perimetrale e gioco interno, in particolare sull’asse Belinelli-Zizic. Ma credo si debba sottolineare la prova difensiva, negli ultimi 18’ abbiamo subito 21 punti, e contro una squadra col potenziale di Varese. Abbiamo fatto uno sforzo importante, e li abbiamo costretti a tiri a bassa percentuale. Un dato per me importante da evidenziare, anche per il resto della stagione che si sta facendo difficile, vista la frequenza degli impegni.

Tolta velocità a Varese? Nell’arco della gara credo sia difficile tenere quel ritmo, sono partiti forte, poi la partita è diventata più su metà campo, e noi abbiamo trovato equilibrio, la palla si è mossa abbastanza bene anche se non perfettamente. La stazza di Ante ha aiutato vicino al ferro, anche per guadagnare qualche secondo prezioso.

Le parole di Marco Belinelli
 

Era una partita difficile, Varese stava gioando mnolto bene, con grande libertà e ha grandi tiratori. L'abbiamo affrontata nel modo giusto, con una grandssimia difesa di squadra. Va bene, e ora andiamo avanti.
Zizic? E' un giocator emolto importante, lo sapevamo. Ci sta dando una grande mano anche se è arrivato da poco e ha fatto ancora pochi allenamenti con la squadra.

Questa sera "Vitamina Effe" su Nettuno Bologna Uno
Sella Cento - Fortitudo Flats Service Bologna, la cronaca