(Foto Gruppo Mascio Treviglio)
(Foto Gruppo Mascio Treviglio)

Ci sarebbe un nome, nel taccuino della Fortitudo, per il ruolo di regia. Si tratta di Marco Giuri, classe 1988 attualmente a Treviglio e di rotazione con la squadra lombarda settima nel girone verde e praticamente certa di fare i playoff. 24' di media e circa 7 punti a partita, l'intoppo che rende per ora la trattativa di non facile realizzazione è l'accordo sulla durata del contratto, che la Fortitudo vorrebbe solo per questa parte di stagione a differenza di quanto chiederebbe il giocatore. Giuri infatti sarebbe disposto a trasferirsi per un garantito fino al 2025, mentre la società bolognese non andrebbe oltre al 2024 ed eventuale penale in caso di successivo addio.

Più difficile, per ora, la ricerca di un lungo.

Oggi "Black And White" alle 19 su Nettuno Bologna Uno
La Virtus è matematicamente qualificata ai play-in di Eurolega