La maglia numero 20, da oggi, sarà per sempre sua. Per sempre di Ruben.
Fortitudo Pallacanestro comunica che sarà ritirata la maglia numero 20 che Ruben Douglas (scomparso pochi giorni fa a soli 44 anni) indossó nella stagione 2004/05, conclusasi con il suo indimenticabile tiro che, proprio sulla sirena di gara 4 della finalissima contro Milano, consegnó alla Fortitudo il secondo scudetto della sua storia. La decisione del sodalizio biancoblu è stata unanime e immediata, nel ricordo di un giocatore che, pur indossando per una sola stagione la maglia della Fortitudo, ne è ovviamente diventato uno dei più grandi protagonisti, mantenendosi sempre in strettissimo contatto con l’ambiente della Effe, che ha continuato a seguire e sostenere fino ai suoi ultimi giorni.
Fortitudo Pallacanestro è in costante contatto con la famiglia di Ruben, in attesa di poter definire (nei tempi che più saranno ritenuti consoni dalla stessa famiglia) il periodo in cui potrà essere ufficialmente ritirata la maglia numero 20, attraverso una cerimonia che vedrà la presenza dei familiari di Ruben e che si terrà qualche minuto prima di una partita che la Fortitudo giocherà al PalaDozza.
Per sempre Ruben, per sempre numero 20!

Oggi "Black And White" alle 19 su Nettuno Bologna Uno
Giro Benedetto: al via la prima iniziativa della rassegna playout-door