Un derby italiano per scollinare oltre i 10.000 spettatori di media nella stagione di EuroLeague per la prima volta (ne basterebbero circa 9.300 ma siamo già molto oltre) e per vincere allungando la striscia di vittorie casalinghe che ha toccato quota quattro oppure sette delle ultime otto. In più ci sono ancora piccole possibilità di agganciare il decimo posto. Insomma, si tratta di una partita importante oltre ogni ulteriore valutazione. La Virtus Bologna ha timbrato la scorsa settimana l’accesso ai play-in nonostante arrivi a questa gara dopo cinque sconfitte consecutive e otto delle ultime 10, un ritmo che l’ha spinta dal secondo-terzo posto alla zona play-in. L’Olimpia dopo due grandi vittorie tra Montecarlo e la gara interna con il Fenerbahce ha perso a Kaunas cedendo nella ripresa dopo un primo tempo promettente. In questa gara recupera Pippo Ricci per dare maggiore rotazione al reparto ali.

NOTE – EA7 Emporio Armani Milano-Virtus Bologna si gioca venerdì 5 aprile, alle 20:30 al Forum di Assago. Non ci sono biglietti in vendita residui.

GLI ARBITRI Matej Boltauzer (Slovenia), Robert Lottermoser (Germania), Luka Kardum (Turchia).

COACH ETTORE MESSINA “Affrontiamo una rivale tradizionale come la Virtus Bologna e faremo tutto il possibile per batterla. Per riuscirci dovremo partire da un attacco equilibrato e da una solida difesa sul loro gioco in transizione, per non concedere troppi tiri aperti ai loro specialisti, soprattutto a Belinelli. Recuperiamo Pippo Ricci e questo ci permetterà di avere maggior equilibrio nelle rotazioni”.

Ufficio Stampa Olimpia Milano

1700 iscritti per il canale Telegram di Bolognabasket
Massimo Zanetti sull'accordo con QuattroR: col 50% il mio impegno sarà diluito, ma ho 75 anni