Basket City al mare, 21/6/2024

Minosse. Ah, quando il caldo era definito caldo e non si andavano a cercare nomenclature storiche ed epiche. Per Waimer era semplicemente caldo, questo gli faceva girare le palle perchè doveva far girare le pale almeno al bar, spendendo denari. Poi è vero che più caldo era più la gente consumava, ma il problema era che lui sognava, un giorno, che una qualche perturbazione non avesse nomi assurdi come appunto Minosse, o le precedenti Caronte o simili. Waimer: non potevano chiamarla come lui, che quando si scaldava non ce ne era per nessuno, e che un giorno da solo aveva spazzolato l'intera curva degli ultras del Villa Inferno? Anche se il suo sogno rimaneva quello di spazzolare i due, fastidiosissimi, tifosi.

Bavvy - E anche quest'anno in Eurolega! Giusto, giustissimo, perchè gli sforzi del Dottorzanetti (che continuiamo a ringraziare anche se da un po' non vinciamo una fava) devono essere ripagati! Voi invece? Grandi ritorni, vedo! Avellino, Livorno. Poi tante di quelle trasferte a costo zero, come sempre.

Piccy - Ho nostalgie di quelle gite enogastronomiche di qualche patron fa. Poi vi fate il mazzo per mesi per conquistare un... cosa siete arrivati... noni? Trentasei partite per arrivare noni, poi giocate finali dove non ce n'è uno che stia in piedi e vi fate battere facile facile. Ne valeva la pena? Milano ad un certo punto aveva smesso di eurolegare, ed era più fresca.

Bavvy - Milano aveva l'acquisto dell'ultimora. Paternicò. Cosa potevamo farci? 

Piccy - E vabbè, ma tutti gli anni così? E una volta il ballerino ucraino, una volta Paternicò, d'altra parte è così dai tempi di Tizianone vostro: dove c'è Messina c'è arbitro, allora muti.

Bavvy - Non ci sono più gli Zancanella di una volta, vero. Voi? Intanto allontanati dal buffet, che già il bagnino ce lo fa pagare triplo, però tu non sei autorizzato.

Piccy - TeleTrapani è stupenda. L'anchorman che grida se ne vuole andareeee! Poverooo! Ce l'hanno tutti con lui! e poi il Presidentissimo che compare per smentire l'anchorman stesso dicendo chi mette in giro 'ste cose è un invidioso e cattivo. Se le dice e se le canta da solo. Io voglio una rubrica giornaliera, ci sarebbe di che divertirsi.

Bavvy - Io mi sarei divertito anche a mettere una telecamera dalle vostre parti. Spogliatoi da incubo, presenta Attilio Caja. E anche quest'anno dovete ricominciare daccapo, e la gente mormora.

Piccy - Ma ci abboniamo lo stesso. Poi chi è che mormora? Lasciamoli mormorare, come il Piave.

Bavvy - Che passa dal Veneto. Quindi nella regione del nostro amato Zancanella.

Non si scaldarono perchè erano già caldi, mentre Waimer festeggiava l'idea del buffet con solo cose salate che poi costringeva la gente ad andare a bere. Passò un tizio abbronzato di cerone urlando che però il tavolino non era adatto ad un elemento del suo rango, e che non si sarebbe mai avvicinato ad una spiaggia dove erano tutti, orrore, a torso nudo. Waimer gli tirò un rutto aromatizzato al Barbara D'Urso, e tornò a falciare il suo prato. Dura, la vita.

Oggi "Euromario" su Radio Basket Italia
Cosa Offre Betzillion per le Scommesse sul Basket: Una Guida Completa alla Piattaforma