Stasera alle 21.40, sul canale 18 di Icaro Tv, terza puntata della seconda stagione di Basket on ER. In studio Alberto Bortolotti, Francesco Livorti e Gigi Terrieri. Prima puntata, Umberto Gandini:, Presidente LBA “Avere due squadre di Eurolega in serie A non è un limite; Virtus e Milano sono di stimolo per gli altri club. Il campionato è cresciuto", e Nicolò Basciano, gm Fortitudo: “L’identità della Fortitudo è difensiva. Con coach Caja c’è sempre stato un confronto costante, anche in fase di costruzione della squadra. Aradori e Fantinelli sono stati i nostri punti cardine”.
Seconda puntata, Francesco Maiorana, Presidente LNP: “La riduzione delle squadre, decisa dalla FIP, è stata una scelta azzeccata; sia in serie A2, che in B, infatti, la qualità è aumentata. Il girone Rosso è più difficile del girone Verde”.
E poi la leggenda virtussina Roberto Brunamonti: “Io simile ad Hackett? Il basket negli ultimi 20 anni è cambiato, questo paragone è azzardato. Non sono mai stato vicino ad un ritorno con la corrente proprietà. La Bologna bianconera è parte di me, ma non vedrei qui ad oggi un ruolo. La Segafredo ha le carte in regola per i playoff di Eurolega”.
Ospite cardine della terza puntata è Claudio Coldebella, erede di Brunamonti in maglia V nera e attuale general manager della Pallacanestro Reggiana.

Oggi su Rete8 qsvs (canale 81 del dtt) "Basket Land", alle ore 22.45
ESORDIO IN KOSOVO PER STEVEN DAVIS