Massimo Zanetti ha rilasciato queste dichiarazioni sull’accordo tra Massimo Zanetti Beverage Group e QuattroR, che ha acquisito il 50% delle quote del gruppo. 

La partnership con QuattroR rappresenta un’opportunità e uno stimolo per noi, per consolidare ulteriormente il percorso di crescita del Gruppo, massimizzando la creazione di valore. La condivisione dei nostri valori imprenditoriali e la complementarietà di competenze agevolerà il raggiungimento degli obiettivi del Gruppo (fonte financecommunity). 

Al termine dell’esperienza, la famiglia continuerà senz’altro a rimanere proprietaria del gruppo e provvederemo a quotare nuovamente Mzbg in Borsa, ma non in quella italiana. La nostra presenza è in tutto il mondo e quindi pensiamo a piazze come New York o Singapore» (fonte Corriere del Veneto).

È chiaro che rimanendo con il 50% il mio impegno sarà diluito ma, del resto, ho 75 anni. Poi se i miei figli avranno intenzione di seguire la stessa strada, bene; altrimenti decideranno loro come comportarsi. 

Chiuderemo il 2023 con un fatturato superiore a quello record dello scorso anno (l’aggregato, assieme ai 290 milioni della società del crudo Cofiroasters, aveva raggiunto gli 1,5 miliardi) ed un Ebitda di 48 milioni. È un peccato dover ricorrere a partner esterni proprio ora, ma la posizione delle banche va compresa»

Oggi "Black And White" alle 19 su Nettuno Bologna Uno
Coach Mecacci presente Real Sebastiani Rieti - Sella Cento