Sarà un weekend di inclusione, sport e divertimento: sabato 20 e domenica 21 aprile si svolgeranno all’Eurocamp di Cesenatico, le “Final 4” del campionato regionale di Baskin, l’atto conclusivo di una stagione che ha visto protagoniste le squadre dell’Emilia Romagna.

Il Baskin (Basket Inclusivo) è lo sport che prende spunto dalla pallacanestro e nel quale persone con e senza disabilità, maschi e femmine, giocano insieme esaltando il concetto di inclusione: nel Baskin non esistono limitazioni e, sulla base del regolamento, tutte le persone possono (anzi devono) scendere in campo e sono fondamentali alla riuscita, anche agonistica, delle gare.

Il campionato regionale, organizzato dalla Sezione Territoriale Baskin dell’Emilia Romagna, ha visto la partecipazione di 13 squadre, coinvolgendo 10 Società (alcune di queste con 2 squadre iscritte) collocate tra Reggio Emilia e Santarcangelo di Romagna, che hanno dato vita a due gironi avvincenti e toccato tutto il territorio regionale nel corso di 7 mesi di partite.

Il weekend comincerà sabato mattina alle ore 10:30, con un momento di promozione dello sport aperto a tutti: sarà l’occasione per raccontare il baskin, spiegarne il regolamento ed i valori sui quali si fonda, e svolgere un vero e proprio allenamento.

Nel pomeriggio, poi, spazio alle partite: alle 14 si comincia con la prima semifinale tra Reggio Emilia Baskings e West River Arancio Calderara di Reno ed a seguire, alle 17:00 scenderanno in campo Onions Baskin Santarcangelo e Baskin Brothers Molinella

Domenica mattina sarà poi il momento delle finali: alle 9:00 la finale valida per il 3/ 4 posto e alle 11:30 la finalissima che decreterà il Campione Regionale. 

“Il Baskin in Emilia Romagna si sta evolvendo anno dopo anno, e la partecipazione al campionato è sempre più numerosa” - dice Daniela Totero, Delegata Regionale EISI (Ente Italiano Sport Inclusivi) Emilia Romagna - “Queste Final Four sono la punta di un iceberg di un movimento attivo, che in regione vede 13 squadre partecipare al campionato ed almeno altre 4 realtà che si stanno consolidando. Uno dei nostri obiettivi è quello di fare conoscere sempre di più il baskin, ma promuovere anche gli altri sport legati ad EISI come bocce inclusive, ginnastica inclusiva, calcioballilla inclusivo e tanto altro”.

“Sarà, a modo suo, un momento storico per il Baskin nella nostra regione” - dichiara Daniele Lolli, Coordinatore Sezione Territoriale Emilia Romagna - “Quest’anno, il numero delle squadre che hanno partecipato al campionato è aumentato, ed abbiamo così deciso di studiare una formula che potesse permettere alle Società dei due gironi di incontrarsi in una vera e propria Post Season. Le Final 4 sono il prosieguo naturale dei playoff e siamo felici di portarle in una location così significativa per la nostra regione”.

 

 

 

 

Oggi su Rete8 qsvs (canale 81 del dtt) "Basket Land", alle ore 22.45
Nota FIP: Petrucci dimesso dall'ospedale