La Virtus di venerdì sera - pur perdendo la quinta partita di Eurolega in fila (record negativo dell'anno scorso eguagliato) - è sembrata per lunghi tratti quella della prima parte di stagione, e ha perso solo per episodi e per una gestione dell'ultimo minuto non impeccabile. Ritrovare la miglior condizione è condizione necessaria per fare un buon finale di stagione, e i bianconeri sembrano andare in quella direzione: questa è senza dubbio la notizia più confortante. 

Intanto i play-in sono assicurati e quasi certamente i bianconeri arriveranno ottavi, giocando col Maccabi (settimo) il primo spareggio in trasferta, o meglio in campo neutro. Così dice il calcolo delle probabilità, anche se sarà bene blindare l'ottava piazza con almeno una vittoria tra Milano e Baskonia.

Prima di pensare al derby di Milano di venerdì prossimo, c'è Pistoia da affrontare in campionato, nel posticipo di domani sera. E' una partita da non sottovalutare ma anche un'occasione per confermarsi dopo la bella prova di Brescia. Bisogna vincere a ogni caso per mantenere il primo posto: le dirette concorrenti infatti ieri hanno vinto tutte, sia Brescia, sia Milano, sia Venezia. La Segafredo però ora ha il pallino nelle proprie mani, e vincendo può fare un altro passo verso il primo posto in regular season.

Virtus Segafredo Bologna - Estra Pistoia si gioca domani alle ore 20, diretta DAZN, Eurosport 2 e Nettuno Bologna Uno. 

Oggi "Black And White" alle 19 su Nettuno Bologna Uno
La Virtus Imola sconfitta: La Lux Chieti vince 89-77