La quarta sconfitta consecutiva spegne, ufficialmente, il sogno playoff per la Virtus Neupharma Imola, che nel terzo quarto viene surclassata dalla Virtus Padova: 88-72.

 Coach Zappi sceglie Valentini, Magagnoli, Masciarelli, Chiappelli e Ohenhen nel quintetto iniziale.

 Scoppiettante l’inizio gara, dove gli attacchi non rendono giustizia alle difese: dopo nemmeno 2’, la Virtus Imola guida sul 6-5 con tutti i punti segnati da Ohenhen. Padova prova un primo allungo piazzando un piccolo parziale di 4-0, ancora il lungo numero 34 riporta a galla i suoi, proseguendo il copione imprevedibile. La prima tripla di Masciarelli piazza il controparziale, che questa volta manda i gialloneri sul +4 (13-9), dando inizio all’aridità offensiva dei padovani che dura 4’. Nel frattempo che Ohenhen abbatte il muro della doppia cifra, le due squadre entrano in “zona bonus” con l’inerzia, negli istanti finali, che sorride a Padova, capace di accorciare sul -3.

 Non serve la sosta a bloccare le offensive venete, con i ragazzi di De Nicolao capaci di mettere la freccia sul 23-21, rispediti nuovamente alle spalle grazie alla tripla di Chiappelli. Come nel primo quarto, le difese faticano a incatenare i rispettivi attacchi: Ohenhen sale addirittura a quota 18 – sbaglia un solo tiro all’interno dell’area – con 22 rimbalzi che sovrastano i 17 di Padova, meno incisivo dai liberi ma leggermente meglio da due.

 

Statistica che trova conferme quando la palla “scotta” dai tre punti, quando le triple di Cagliani e Cecchinato firmano il +6 (46-40) per i padroni di casa. È il turning-point della partita, Padova crea un divario che si allarga fino al +13 (58-45) con i punti portati grazie Cecchinato, Bianconi e Cagliani. Pesano i soli undici punti segnati dalla squadra di coach Zappi, che abbassa la percentuale di tiro al 39.1%, nonostante la continua incisività di Ohenhen, capace di arrivare a 20 tasselli.

 

Nell’ultimo quarto, i gialloneri tornano ad avere la produzione offensiva del primo tempo, ma è troppo tardi: Padova non molla, guidata dal top scorer Cecchinato, per conquistare punti importanti in ottica salvezza.

 

Ultimo appuntamento domenica 21 aprile 2024 in casa contro Andrea Costa Imola.

 

TABELLINO

Pallacanestro Virtus Padova-Virtus Neupharma Imola 88-72 (18-21; 40-40; 65-51)

 

Pallacanestro Virtus Padova: Cecchinato 25, Schiavon 5, Molinaro 6, Cagliani 19, Padovani, Osellieri 6, Ferrari n.e., Scanzi 8, Bianconi 16, Antelli 3, Bedin. Coach: De Nicolao

 

Virtus Neupharma Imola: Masciarelli 13, Dalpozzo, Aglio 8, Valentini 5, Morara, Magagnoli 8, Morina, Chiappelli 11 Alberti 1, Barattini 3, Ohenhen 23, Vannini n.e. Coach: Zappi

 

Arbitri: Palazzo di Campobasso e De Ascentiis di Cremona
Note: 1Q 18-21; 2Q 22-19; 3Q 25-11; 4Q 23-21

1700 iscritti per il canale Telegram di Bolognabasket
Serie A, la Virtus in piena corsa per il primo posto