La diretta in chiaro su Nove del big match di ieri tra Olimpia Milano e Virtus Segafredo è stata interrotta a 3 secondi dalla fine, sul punteggio di 82-80 e con Daniel Hackett in lunetta. Ci sono stati due spot, e poi l'anteprima del successivo programma, "Che tempo che fa" di Fabio Fazio. La diretta è proseguita solo su DMAX. 

Come riporta La Stampa, i tifosi che stavano seguendo non l'hanno presa particolarmente bene, e nemmeno la Legabasket. Il presidente della Lega Basket Umberto Gandini - che era al Forum - ha poi parlato con i vertici dell'azienda televisiva - l'editore di Nove è Warner Bros Discovery - manifestando stupore, anche perchè l'anticipo alle 17.30 era stato pensato proprio per consentire il passaggio di linea al programma di Fazio senza scossoni. E invece il taglio, e una situazione che ha generato tantissime proteste tra gli appassionati.

Questa sera "Vitamina Effe" su Nettuno Bologna Uno
Olimpia Milano - Virtus Bologna, share ascolti sotto l'1%