Intervistato da Mario Castelli a Basket Zone, Achille Polonara ha fatto il punto della sua situazione fisica, spiegando di trovarsi sempre meglio fisicamente e in campo.

Quando ti succedono certe cose sono delle belle mazzate. Cerchi di apprezzare ogni momento, l'esperienza non troppo positiva mi ha aiutato a capire questo.
Quando mi hanno detto che non avevo superato il test antidoping da un lato ero tranquillo perchè sapevo di non aver preso niente, dall'altro mi chiedevo cosa fosse successo, ed ero preoccupato. E' stato un periodo tosto mentalmente. Quando è arrivata la mail sono stato un'oretta a cercare su internet cosa poteva essere. Ho cercato cosa fosse HCG e il primo risultato parlava di donne incinta, e ho capito che non era il mio caso. Ho cercato "HCG sugli atleti" e il primo risultato che è venuto fuori è stato l'articolo su Acerbi, che aveva avuto una cosa simile.
Come si supera? Bisogna sempre essere positivi e cercare di vincere questa sfida, che è una delle più importanti che ho avuto fino ad ora. Mi sento sempre meglio, sto trovando sempre più fiducia e fisicamente mi sento sempre meglio sia in campo che a livello di nausea e debolezza. La strada è quella giusta, speriamo che il peggio sia passato.

Oggi "Euromario", il martedì alle 18 su Radio Basket Italia
Eurolega, il calendario della ventiquattesima giornata