L'assistant coach Andrea Vicenzutto fa il punto in casa biancorossa alla vigilia della sfida con Bologna:

"La settimana in avvicinamento alla partita con la Virtus Bologna non è stata semplice per noi a causa di alcune problematiche fisiche.

La prima è sicuramente l’infortunio di Jalen Hudson e l’altra la problematica al piede riscontrata a Skylar Spencer che ce lo ha tolto ad inizio settimana dalla rotazione in allenamento. Grazie allo staff medico siamo riusciti a recuperarlo, ma valuteremo insieme l’impiego e le modalità durante  la partita di domani.

L’approccio alla partita che dobbiamo avere sarà sempre lo stesso, abbiamo a disposizione due punti e ogni domenica scendiamo in campo senza guardare in faccia a nessuno. Abbiamo lavorato come sempre al meglio, andando oltre le difficoltà sopracitate,  per fare in modo che i ragazzi arrivino pronti e carichi per fare la migliore partita possibile.

Siamo consci ovviamente che davanti a noi avremo una squadra di alto lignaggio, una squadra di Eurolega, ma non dobbiamo avere paura e dobbiamo, soprattutto giocando in casa nostra, cercare di dare il 110% ed essere pronti a giocare ogni singolo pallone.

La società si è mossa molto bene e rapidamente per permetterci di avere subito a disposizione un giocatore nuovo, arrivato da poco più di 40 ore, Roberts Stumbris. Lui è stato molto bravo ad ambientarsi ed applicarsi al massimo su tutti i contenuti proposti, con grande partecipazione e volontà. Giocare questa partita in casa ci dà una spinta ulteriore per far meglio rispetto a tutti i fattori e i momenti difficili che riscontreremo durante la gara.

I nostri tifosi ci daranno sicuramente una mano e ci aspettiamo un grande seguito, non vediamo l’ora di ritrovarci tutti quanti qui a disputare una grande partita insieme".

 

Ufficio Stampa Pallacanestro Trieste

Oggi "Black And White" alle 19 su Nettuno Bologna Uno
DOMANI DERBY ANDREA COSTA - VIRTUS IMOLA